Serie A: Il punto sul mercato di giocatori e allenatori

Serie A News

bucchi brindisi
Nonostante la stagione 2015-2016 non sia ancora terminata, il mercato della Serie A è ufficialmente entrato nel vivo e molte squadre cominciano ad allestire quello che sarà il roster della prossima stagione.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport Piero Bucchi sarebbe vicino a firmare per la Consultinvest Pesaro. Il coach bolognese, che ha lasciato Brindisi dopo 5 stagioni, sarebbe infatti l’indiziato numero 1 per sostituire Riccardo Paolini, capace di regalare a Pesaro due salvezze consecutive.

Secondo quanto riporta il sito “La Stella del Sud”, l’Enel Brindisi del nuovo coach Meo Sacchetti ha aggiunto alla propria lista di interessi A.J. English, giocatore americano, classe 1992 che ha appena terminato la sua esperienza collegiale con gli Iona Gales (22.6 ppg, 5.1 rimbalzi). A.J., figlio di Albert English che in Italia ha vestito le maglie di Roma, Forlì e Trieste, andrebbe a ricoprire il delicato ruolo di playmaker titolare. Sacchetti e il GM Giuliani, sempre secondo “La Stella del Sud”, sarebbero stati impressionati dal giovane playmaker statunitense durante il Portsmouth Invitational Tournament in cui è stato elettoi MVP della manifestazione.

pasquini sassariSecondo quanto riporta Spicchi d’Arancia, per la Dinamo Sassari per il ruolo di Heah Coach si profila un testa a testa tra Federico Pasquini e Travis Diener. Il primo, che nel corso di questa stagione è subentrato a Marco Calvani riuscendo a portare la squadra ai playoff, diventerebbe capo allenatore nonostante abbia un contratto fino al 2020 come G.M. Per quanto riguarda Travis Diener, la situazione è molto più complessa in quanto il playmaker oriundo con il suo percorso da giocatore, non raggiunge i minimi per iscriversi al terzo anno di corso nazionale (ci vogliono 8 stagioni in A e 25 in Azzurro, Travis ha giocato 4 anni in Italia con 20 presenze in Nazionale). Diener potrebbe accedere al secondo anno e conseguire il tesserino per andare a referto come secondo. Se questa ipotesi dovesse andare in porto, la società sassarese punterà su un assistant Coach di piena fiducia (si fa il nome di Ducarello ndr) che andrebbe formalmente in panchina come primo allenatore. Al momento tra i due, Federico Pasquini rimane in vantaggio proprio a causa della complessità del caso Diener.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.