Serie A BEKO, 12a Giornata: Cavaliero sulla sirena batte Brindisi!

Home

Nella 12a Giornata di Serie A, la Sidigas Avellino ospita la Enel Brindisi. Gli ospiti devono rialzare la testa dopo il brutto scivolone interno contro Montegranaro, i padroni di casa vogliono invece proseguire la loro striscia di vittorie dopo l’ultima in casa di Bologna.

Quintetti:
Avellino: Lakovic, Cavaliero, Richardson, Thomas, Ivanov,
Brindisi: Dyson, James, Lewis, Todic, Snaer

I Quarto: I primi 5 minuti di partita raccontano un sostanziale equilibrio tra le squadre che rispondono colpo su colpo: Ivanov e Richardson allungano ma Snaer e Lewis ricuciono il gap. Lakovic si iscrive alla partita con due bombe consecutive ma ci pensa Dyson a riportare a contatto Brindisi sul -1 dopo di che l’Enel allunga sul +7 grazie ad un super Dyson e ai liberi di Snaer. Cavaliero e Dean segnano 4 punti nel finale con il tabellone che recita 18-22.

untitled256

II Quarto: Brindisi torna in campo, Avellino no: parziale di 10-0 per gli ospiti in soli 2 minuti grazie all’eterno Bulleri. Thomas e Cavaliero segnano 5 punti in fila ma ancora Bulleri e Todic tengono l’Enel avanti sul +15. La Sidigas non ci sta e piazza un 7-0 firmato da Dean e Ivanov che costringono Bucchi al timeout ma il parziale prosegue fino al 12-0 prima che Dyson segni 8 punti per sbloccare gli ospiti. I liberi finali sigillano il punteggio sul 42-51.

III Quarto: 5 minuti splendidi in cui le squadre segnano ad ogni possesso ed il divario rimane sulla doppia cifra. Nei successivi  5’ sale in cattedra Dean che riavvicina i suoi sul -3 con due triple e l’assist per quella di Lakovic. Snaer continua a segnare costantemente da 3 e permette a Brindisi di mantenere 6 punti di vantaggio prima dell’ultimo quarto.

untitled

IV Quarto: Dopo i primi 3 minuti è sempre +6 Enel grazie ai 5 punti di Bulleri e Dyson per Brindisi ed i 5 Lakovic e Thomas per Avellino. Ivanov decide di cambiare l’inerzia del match regalando 9 punti consecutivi alla Sidigas che valgono il sorpasso con 4 minuti da giocare. La partita si fa intensissima: Todic risponde alla schiacciata di Thomas e riporta l’Enel avanti di 1 punto con meno di un minuto sul cronometro. Timeout Sidigas e Ivanov subisce l’11esimo fallo del match ma fa solo 1/2 dalla lunetta. Lewis sbaglia per Brindisi, Cavaliero raccoglie il rimbalzo, si invola nell’area avversaria e segna il canestro della vittoria Sidigas! Il risultato finale è di 85-83

Sidigas Avellino: Thomas 14, Biligha N.E, Lakovic 13, Richardson 5, Ivanov 25 (+11 rimbalzi), De Vito N.E, Dragovic N.E, Morgillo N.E, Cavaliero 9, Riccio N.E, Hayes, Dean 19.

Enel Brindisi: Aminu 4, James 4, Todic 7, Bulleri 10, Morciano N.E, Formenti N.E, Dyson 29, Lewis 5, Zerini 2, Snaer 18, Leggio N.E, Campbell 4.

Parziali: 18-22; 24-29; 24-21; 19-11
Cumulativi: 18-22; 42-51; 66-72; 85-83

MVP: Ivanov e Cavaliero (Sidigas Avellino) Il primo per l’ennesima prova sontuosa che permette ad Avellino di giocarsela nel finale (38 di valutazione). Il secondo per il buzzer beater che decide la partita nonostante il suo orrendo 3/11 dal campo ma con 6 assistenze.

LVP: Ron Lewis (Enel Brindisi) Prova incolore per lui macchiata dall’errore sull’ultimo tiro del match. 2/7 dal campo e -3 di plus/minus.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.