Serie A BEKO, 20° GIORNATA: Cremona lotta e vince una dura partita contro Pistoia per 81-76

Home

Partita che è vitale per entrambe le squadre: una vittoria consentirebbe a Cremona di ridurre lo svantaggio in classifica rispetto al “gruppone” fermo a 16 punti e continuare nella disperata rincorsa alla salvezza. Pistoia invece cerca i 2 punti per mettere distanza tra se e la zona retrocessione.. e puntare addirittura all’ultimo posto disponibile per disputare i playoff!

I Quarto

Palla a due vinta da Cremona e subito Donatas piazza una tripla per indirizzare la gara in favore dei suoi. Il quarto è molto equilibrato, con entrambe le squadre concentrate a non concedere canestri facili. E’ sempre il tiro da tre che permette ai padroni di casa di imporre un mini-parziale di 7 a 0, che viene presto annullato da un Kyle Gibson in grande spolvero per quanto riguarda i primi 10 minuti. Il quarto viene chiuso con una tripla di Jarrius Jackson che porta in vantaggio i suoi con  il punteggio di 22-20.

II Quarto

E’ lo stesso Jackson che apre il quarto con un canestro da sotto, ma Pistoia non cede di 1 millimetro e risponde punto su punto, fino al meno 2 di Wanamaker al 4′ di gioco: siamo sul 30 a 28 per la Vanoli che, guidata da un ritrovato Jason Rich, produce un parziale di 8-2 che sembra tagliare le gambe agli ospiti. Ma Pistoia non ci sta e recupera ogni singolo punto, fino ad un inaspettato vantaggio per 41-39. Il quarto è chiuso da un comodo canestro di Ben Woodside che pareggia la partita. Il parziale di questi 10 minuti è di 19-21 per gli ospiti.

Cuore e passione per Pistoia
Cuore e passione per Pistoia

III Quarto

Cremona scende in campo con maggiore concentrazione dopo il parziale preso a metà secondo quarto e stringe le maglie in difesa. A penalizzare maggiormente Pistoia sono le pessime percentuali al tiro dalla lunga distanza, che più di una volta impediscono agli ospiti di prendere il comando. Regna il solito equilibrio fino alla tripla di Galanda, che da vita ad un parziale di 8-2. Anche questo periodo viene vinto dalla Giorgio Tesi Group che chiude in vantaggio per 59 a 56.

IV Quarto

I lombardi cercano di invertire il trend negativo e cominciano con un 2/2 dal campo, ma una schiacciata di JuJuan Johnson riporta il punteggio in parità. Le due squadre si studiano bene e le alte percentuali dal campo sono indice della ricerca di tiri facili e azioni ben organizzate. A poco più di 1 minuto dalla fine il punteggio è di 74-74 e Jason Rich sale in cattedra segnando 5 punti di fila. Timeout per Pistoia, che appena ritorna in campo accorcia la distanza con il solito Johnson. Nell’azione successiva Woodside fa 2/2 ai liberi e chiude definitivamente la partita.

Partita entusiasmante, molto bella: le due squadre hanno catturato gli stessi rimbalzi e tirato con le stesse percentuali dal campo. Hanno fatto la differenza le cifre dalla linea dei tre punti e le prestazioni dei singoli. Cremona può sognare una salvezza che era impensabile fino a 2 mesi fa, mentre Pistoia deve cominciare a guardarsi le spalle.

Vanoli Cremona: Zavackas 9, Marchetti, Spralja 7, Rich 23, K.Johnson, Jackson 19, Basola N.E., Rossi N.E., Kelly, Woodside 14, Ndoja 2, Bodini N.E., Coach Pancotto.

Giorgio Tesi Group Pistoia Basket: Daniel 9, Meini 5, Wanamaker 19, Galanda 2, Washington 5, Cortese 6, J.Johnson 15, Gibson 15, Evotti N.E., Bozzetto N.E., Coach Moretti.

Jason Rich MVP per BasketUniverso
Jason Rich MVP per noi BasketUniverso

MVP:   Jason Rich (Vanoli Cremona) ha disputato una super partita. Ha segnato 23 punti (brutte percentuali però 4/12 da due) e ha preso 9 rimbalzi, ma soprattutto ha subito addirittura 9 falli! Forse il premio di MVP lo meritava Wanamaker, per l’ottima prestazione di quest’oggi, ma Rich è stato decisivo nei momenti caldi della partita per portare i suoi alla vittoria.

Giovanni Aiello

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.