Serie A Beko, 5° giornata. Finale al cardiopalma, la spunta Brindisi

Home

ENEL BRINDISI-GRSSIN BON REGGIO EMILIA 72-71

(12-16, 35-38, 55-55, 72-71)

Foto di Michele Longo
Foto di Michele Longo

I QUARTO

Brindisi manda in campo Snaer, Lewis, Dyson, James e Aminu, la Grissin Bon risponde con White, Folly, Karl, Brunner e Silins. Il quarto che apre la partita non è certo entusiasmante: marce basse, molti errori e palle perse da parte di entrambe le squadre. James White è l’unico giocatore della sua compagine a cominciare bene e chiuderà il quarto con 7 punti sui 16 totali. Per l’Enel Brindisi la partita comincia anche peggio: la squadra manda a segno solamente 4 dei primi 13 tentativi, e in particolare Michael Snaer commette 3 falli nei primi 9 minuti e mezzo della gara sbagliando anche 2 tiri e perdendo un pallone. Un brutto primo quarto che si chiude sul 12-16.

Foto di Michele Longo
Foto di Michele Longo

II QUARTO

La seconda frazione comincia con le marce alte: Bulleri parte fortissimo e segna i primi 4 punti di Brindisi, ma dall’altra parte Troy Bell mette in piedi un vero e proprio show: i primi 11 punti di Reggio sono tutti i suoi e permettono di allungare fino al 20-27. Da li in poi però gli ospiti calano di intensità, e i padroni di casa ne approfittano: Ron Lewis fa partire la rimonta che James porterà quasi a compimento segnando gli ultimi 7 punti dei suoi. Il secondo quarto si chiude sul 35-38.

III QUARTO

Alla ripresa delle operazioni gli ospiti sembrano rimasti con la testa negli spogliatoi: Brindisi piazza un 8-0 di pariziale e si porta avanti 43-38. Reggio si stringe in difesa e in attacco risponde con il gioco di squadra: White e Silins scaldano la mano, e il canestro di Troy Bell nel finale impatta il punteggio sul 55 pari.

IV QUARTO

201311101945-400-MLA_1589
Foto di Michele Longo

Nell’ultima frazione i padroni di casa provano in continuazione ad ammazzare la partita con Snaer, Dyson e Campbell arrivando sul 72-64 a due minuti dalla fine, ma gli ospiti riescono a ricucire grazie agli sforzi di Cervi e White. Si arriva così all’ultimo minuto: la palla persa di Karl sembrerebbe mettere la parola fine alla partita, ma Dyson lo imita e dall’altra parte Silins ne approfitta per schiacchiare il canestro del 72-71. Campbell sbaglia un tiro pesante e concede l’ultima possibilità a Reggio, ma Karl sbaglia la tripla e il rimbalzo di James sancisce il 72-71 finale.

ENEL BRINDISI: James 18 pt-5r, Lewis 16 pt-4r, Snaer 9 pt, Campbell 9 pt.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA: White 23 pt-7r, Bell 18 pt

Migliore in campo: Delroy James. 18 punti e 5 assist in 29 minuti di gioco con alte percentuali. E’ lui a guidare la la squadra alla vittoria.

Peggiore in campo: Coby Karl. Solamente 3 punti in 26 minuti. Poco propositivo e molto impreciso.

Arbitri: Manuel Mazzoni, Garbiele Bertini, Mark Bartoli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.