Serie A Beko, 5 giornata: Virtus stende Milano e si porta in testa alla classifica!

Home

VIRTUS BOLOGNA-EA7 MILANO 79-71

I QUARTO

Casper Ware
Casper Ware

Milano schiera Jerrells, Gentile, Langford, Melli e Samuels, che si contrappongono ai cinque virtussini: King, Gaddefors, Hardy, Ware e Motum. Rompe il ghiaccio l’americano Samuels, che segna da sotto, gli fa eco il connazionale King. Casper e Motum firmano il 7-4 per la Virtus. Dopo cinque minuti, Bologna è avanti 11-6, ma Gentile e Melli annullano il distacco. Landi prova la figa, ma Gentile recupera. Nell’ultimo minuti, una serie di errori al tiro non cambia il punteggio. Conduce Bologna di due punti (21-19) alla fine del primo quarto.

II QUARTO

Apre le danze Curtis Jerrells con una bomba e sorpasso Milano. E’ stato un fuoco di paglia, poichè Bologna recupera in fretta e si porta subito sul +6 (28-22). Dopo sei minuti si sblocca l’EA7 con quattro punti di Bruno Cerella e Samuels firma il pareggio (30-30). I giovani Fontecchio e Landi riportano avanti Bologna (33-30). Altri quattro punti di King, ma Samuels e Langford riducono lo strappo. Il secondo periodo termina con i padroni di casa avanti di due (37-35).

III QUARTOmilano bolo

Bologna prova la fuga: 5 punti per Hardy (42-35). Jerrells da 3, ma la situazione non cambia. Le schiacciate di Langford e Samuels portano Milano a contatto (47-44). Altra inchiodata di Langford per il -1. Fallo tecnico a Gentile e Bologna coglie la palla al balzo: 9-0 di parziale (56-46). I lunghi Melli e Samuels provano a scuotere i lombardi con due schiacciate, ma Bologna risponde ad ogni colpo. Fontecchio firma l’ultimo canestro del quarto e al ’30 Bologna conduce per nove lunghezze (59-50).

IV QUARTO

Milano non rinuncia alla partita e subito quattro punti di fila (59-54). Langford con una tripla risponde a Fontecchio, Walsh rispedisce indietro gli ospiti con due canestri di fila. Cerella riapre la partita con un tiro dalla lunga distanza, ma gli fa eco Ware con un tiro dai 6,25. Quattro punti consecutivi di Langford e la partita è tutt’altro che chiusa. Samuels non riesce a raggiungere la Virtus e Ware segna il +7 (74-67). Finora solo tre minuti per il nuovo acquisto milanese, Gani Lawal. Motum segna due liberi per il rassicurante +8 (76-68) a un minuto dalla fine. Gaddefors e Casper chiudono la partita a 30 secondi (79-68). Langford segna da 3 (79-71). Finisce con un’importante vittoria per la Virtus Bologna, che si porta in testa alla classifica.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.