Serie A Beko, 5a giornata: C. Green ne mette 45 e Sassari passeggia su Varese

Home

dinamo-sassari-logo

Banco di Sardegna Sassari – Cimberio Varese 105-75 (28-16; 26-19; 20-13; 31-27)

I quarto

Varese parte forte grazie ad un Nicola Mei molto attivo, che segna 4 punti. Ma la luce della Cimberio si spegne lì: subito Drake Diener e Johnson riportano i padroni di casa in vantaggio. Dopo qualche minuto di tira e molla Sassari scappa con un parziale di 9-0 grazie soprattut

to ai tiri della lunga distanza. Varese riesce a contenere la Dinamo grazie all’entrata di De Nicolao dalla panchina, ma alla fine il parziale è pesante: 28-16.Andrea_De_Nicolao

II quarto

All’inizio del secondo quarto a spegnersi è il campo: infatti, a causa di un temporale, l’illuminazione non funziona per circa 15 minuti, con le squadre che cercano di tenersi calde. Quando il black out finisce, la musica non cambia, con Sassari che scappa grazie anche ad ottime percentuali al tiro, tanto che al 13esimo minuto la Dinamo ha segnato 41 punti, grazie anche al contributo di Thomas. L’attacco di Sassari subisce un calo, ma Varese non riesce ad approfittare del momento negativo dei ragazzi di Sacchetti. Qui emerge tutto il talento di Caleb Green, che si carica sulle spalle l’intero attacco sardo riuscendo ad aumentare il gap tra le due squadre. Per Green 22 punti all’intervallo e Sassari vola sul 53-34

III quarto

Varese si ripresenta in campo con la zona chiamata da Frates, ma anche in questo caso Sassari trova il modo di andare ripetutamente a canestro, con Drake Diener che si esalta dalla distanza. Il problema di Vare

se è non solo macchinosità in attacco, ma anche la lentezza nel rientrare in difesa, con Sassari capace di correre, con Thomas e Johnson bravi a sfruttare le assistenze di Travis Diener, tornato su livelli altissimi. La disperazione di Varese è palpabile nel risultato alla fine del periodo: 74-48.

IV quarto

eurocup_sassari_esordio_col_botto_show_del_banco_a_oldenburg_96_77-0-0-377465

Il quarto periodo è pura formalità per le due squadre, con i giocatori che cercano di migliorare le proprie statistiche, con Varese che non riesce ad avere nemmeno una reazione di orgoglio, permettendo al solito Green di segnare da tutte le posizioni: sia da tre, che in schiacciata: alla fine l’americano metterà a referto . Varese subisce un vero e proprio tracollo nell’ultimo quarto: la partita finisce 105-75.

MVP: Caleb Green

Banco di sardegna Sassari

M. Green 4; Fernandez 1; C. Green 45; Devecchi; T. Diener 6; Johnson 13; Sacchetti; D. Diener14; Vanuzzo 6; Tessitori 3; Thomas 13.

Cimberio Varese

Scekic4; Sakota 8; Coleman; Rush 5; Clark 10; De Nicolao 16; Testa; Balanzoni; Mei 4; Hassel 12; Ere 15; Polonara 1.

 

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.