Serie A BEKO, 8° Giornata: una Dinamo corsara espugna Venezia

Home

diener-600x400

Umana Reyer Venezia – Dinamo Sassari 87-95

Big match al Taliercio, la Reyer è chiamata alla terza prova, dopo le due convincenti vittorie contro Milano e Bologna. Dall’altra parte la Dinamo cerca i due punti per rimanere nel gruppo in testa alla classifica e per operare il sorpasso ai danni di Bologna, uscita sconfitta oggi contro Reggio Emilia. Lodevole l’iniziativa del gruppo ultrà di Venezia, gli “Panthers”, che hanno organizzato una raccolta fondi da destinare alle popolazioni sarde, martoriate dall’alluvione. Da applausi anche gli striscioni per la reciproca stima delle tifoserie.

I QUARTO

Di fronte ad una cornica fantastica del pubblico veneziano, i lagunari partono con il solito starting five: Vitali-Rosselli-Taylor-Smith-Easley. Meo Sacchetti schiera Drake Diener-Marques Green-Caleb Green-Thomas-Johnson. Sassari conquista il primo possesso. Al primo tiro degli ospiti Easley va ko per uno scontro con Linton Johnson. Rosselli segna il primo punto con un libero. Taylor ubriaca Caleb Green con una serie di finte e segna un bel fade (3-0). Vitali in post per il 5-0. Taylor sciupa un contropiede incredibile piantando sul ferro la schiacciata. Schiacciata potentissima di Easley e Reyer cerca la prima fuga (7-0). Dinamo in crisi. Tripla di Taylor per il 10-0 iniziale e Meo chiama timeout. Marques Green interrompe il digiuno e dimezza lo scarto in tre secondi. Il timeout ha giovato ai sardi, che piazzano un parziale di 6-0 (10-6). Una serie di errori al tiro per entrambe le formazioni. A due minuti e 45 il punteggio è di 10-6 per i lagunari. Entra Travis Diener, Giachetti in lunetta per il fallo dell’italo-americano di Sassari. 2/2 per il play ex Milano, gli risponde Drake Diener con una bomba (12-9). Di nuovo una schiacciata di Easley, ma il veneto Vanuzzo segna dall’arco. Due punti per Linhart e Venezia conduce 16-12 ad un minuto dalla sirena. Drake perde palla e Peric chiude sulla sirena con una schiacciata: Reyer avanti 18-12 alla prima sirena.

II QUARTO

Turnover per la Reyer al primo possesso, Sassari ne aproffitta con la tripla di Drake DIener, gli fa eco Linhart con una tripla .Travis firma i suoi primi punti. lLamorosa stoppata di Taylor su Devecchi. Di nuovo T. Diener da tre (21-20 per gli orogranata). Buona partenza di Taylor che segna il suo settimo punto. La Dinamo non riesce a concludere entro i ventiquattro secondi e Linhart si guadagna due liberi: due su due per l’americano e Venezia conduce di cinque a sei minuti e mezzo. Tripla per Drake Diener e Sassari si fa sotto. Layup per Peric. Bel fade per Travis (14 punti per i cugini). La Dinamo spreca l’occasione di pareggiare, ma Peric non riesce ad allungare. Timeout per Sassari. Smith finalmente entra in partita e piazza una potente bimane. Drake Diener firma il suo undicesimo punto e Sachetti pareggia da sotto canestro 29-29 a tre minuti e 29 dall’intervallo. Entra il giovane Akele per la Reyer, la zona 2-3 veneziana porta ad un contropiede finalizzato dalla schiacciata di Smith. Canestro da sotto di Easley (33-29). Tripla di Marques Green per il -1 a due minuti. Peric in luneta per il bonus, 2/2 per il croato. Travis dalla media, gli risponde Peric con un canestro e fallo. Vanuzzo per il pareggio a cinque secondi. Si va alla pausa lunga sul punteggio di 37 pari. Il primo quarto è di marca veneziana, poi sulla lunga distanza è cresciuta la Dinamo, che ha completato la rimonta solo alla fine del secondo periodo.

III QUARTO

Drake Diener segna il primo vantaggio della Dinamo con un tiro dai 6,75 (37-40). Easley inchioda sul ferro. I primi punti di Thomas arrivano dalla linea della carità. Andre Smith pareggia con una bomba, reverse di Taylor e Venezia conduce 44-42. Fallo in attacco di Drake Diener, che rischia il fallo tecnico. Johnson va a referto con un canestro da sotto. Vitali da sotto e la Reyer conduce di uno a 5:50 dalla sirena (46-45). Bel canestro di Taylor e l’Umana è a +3, Linton Johnson accorcia con una schiacciata. Altro canestro del positivo Taylor. Il Taliercio esplode però per un mancato fischio. A tre minuti dalla sirena è la Reyer a Condurre di tre punti. Thomas da 3 per il pareggio, canestro e fallo per Taylor, già a
quota 15 punti personali, l’americano finalizza anche il libero supplementare. Bel fade di Travis per il -1 a due minuti e 20. Arresto e tiro per Vitali. Tecnico di Diener, con Vitali che segna i liberi. 57-52 per i padroni di casa. Bel canestro di Travis e Sassari si porta a -3 ad un minuto e 10. Timeout per i lagunari. La Dinamo cerca di rimontare con la vecchia guardia in campo: Brian Sacchetti-Manuel Vanuzzo e Jack Devecchi. 57-54 per l’Umana a un minuto dalla sirena. Terzo fallo per Linharte Thomas si porta in lunetta: due su due (57-56). Vitali perde palla e Sacchetti segna il sorpasso in contropiede. Linhart dall’angolo per il decimo punto personale e per il controsorpasso (60-58). Ai liberi Taylor a tre secondi dalla fine del terzo periodo: en plein per l’americano e finisce 62-58 per la Reyer.

IV QUARTO

Primo possesso per Venezia: Smith da sotto (64-58). Tripla per Caleb Green. Jack Devecchi finisce in mezzo al pubblico per intercettare un pallone. Sassari si fa sotto, però Caleb sciupa il sorpasso con un’infrazione di passi. Taylor infuocato e firma il ventesimo punto (67-64). Grande bomba di Drake Diener che pareggia a sette minuti. Tripla in step-back del cugino che opera il sorpasso (67-70 a 6:38).Timeout chiamato da Markovski. Antisportivo di Andre Smith che ottiene il quarto fallo. Caleb Green in lunetta, con l’inerzia della partita a favore degli ospiti. Entrambi i liberi sbagliati, ma si fa perdonare con un semigancio per il massimo vantaggio della Dinamo (67-72). Canestro per Taylor, ma Drake segna la bomba che lo porta ai 20 personali (69-75). Fallo per Peric a cinque minuti, Caleb in lunetta. Blackout per la Reyer che dal sorpasso della Dinamo non è più stata in grado di impensierire i sardi. Timeout chiamato dal coach reyerino. Green finalizza i liberi e Sassari conduce di otto. Canestro di Vitali, gli fa eco Travis con una tripla e Venezia affossa (71-80). Peric per il -7 a quattro minuti. Tripla per Travis e la Dinamo va in doppia cifra (73-83). Gli risponde con la stessa moneta Smith, che però va fuori per il quinto fallo. A due minuti e 47 dalla fine, Dinamo conduce 76-84. Omar Thomas zittisce il Taliercio con una tripla (76-87). Peric cerca di accorciare a due minuti dalla fine. Schiacciata coast-to-coast di Rosselli (80-87 a un minuto e 19). Quarto fallo per l’ala veneziana, Diener segna entrambi i liberi. 24 punti per lui. Canestro e fallo per Vitali a un minuto e otto (89-82). Caleb sbaglia l’alley e la Reyer inizia a crederci. Sei punti di scarto a 45 secondi. Bel spezza-caviglie di Vitali ma non finalizza la tripla. Fallo tattico e Thomas spegne le speranze dei tifosi veneti con un 2/2 ai liberi. Bel tiro di Taylor, ma Drake segna da sotto.85-93 per Sassari a 20 secondi. Canestro di Peric per il -6. Drake in lunetta per il terzo fallo di Peric. Diener segna entrambi i liberi. La partita termina 95-87 per la Dinamo, al termine di una partita spettacolare. Sassari aggancia il gruppo in testa, mentre arriva la prima sconfitta per Markovski al timone dell’Umana Reyer.

MVP BasketUniverso: Travis Diener, 24 punti come il cugino, ma incidono le pesanti bombe del quarto periodo.

Umana Reyer Venezia: Peric 14, Giacchetti 2, Rosselli 3, Linhart 10, Vitali 13, Taylor 24, Smith 13, Akele, Magro, Easley 8.

Dinamo Sassari: M. Green 8, Fernandez NE, C. Green 9, Devecchi, T. Diener 24, Johnson 5, Sacchetti 4, D. Diener 24, Vanuzzo 9, Tessitori NE, Thomas 12.

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.