Serie A Beko, 9° giornata: Pistoia supera Varese grazie ad un quarto periodo stellare!

Home

GIORGIO TESI GROUP PISTOIA-CIMBERIO VARESE 89-76

 

I QUARTO

Ere e Polonara partono subito propiziando il 5-0 iniziale per Varese. Gli americani Washington e Johnson ripristinano la situazione e un canestro del primo porta avanti Pistoia. Di nuovo una bomba di Ere, ma sei punti di fila per i padroni di casa valgono il +5 (13-8). Adrian Banks segna per il -2, ma la tripla di Gibson permette a Pistoia di tenere le distanze. Schiacciata di Johnson, risponde Hassell (18-13). Banks sfida i padroni di casa segnando altri sei punti, ma Wanamaker evita il peggio. Il canestro di Banks vale il 24-21 con cui si conclude il primo quarto.

II QUARTO

Il canestro di Rush vale il -3 per Varese, ma una tripla di Meini permette alla GTG di allungare. Risponde con la stessa moneta Clark. Scekic da sotto e Varese aggancia gli avversari sul -1. I quattro punti consecutivi di Wanamaker evitano il sorpasso degli ospiti. Clark riporta i suoi a -1 (33-32), ma le triple di Gibson e Washington valgono sette lunghezze (39-32). Schiacciata del solito Washington e si avvicinano alla doppia cifra di scarto (41-33). Gli ultimi minuti sono una girandola di liberi per entrambe gli schieramenti, finchè Varese si sveglia alla fine, grazie alle bombe di Clark e di Sakota, che chiudono il secondo quarto sotto di 1 (45-44).

III QUARTO

Il gancio di Hassell vale il sorpasso dei lombardi. Due schiacciate di fila per i padroni di casa, firmate da Johnson e Daniel. Washington in ottima forma, tiro da tre per lui (52-46). Varese spenta, Pistoia coglie la palla al balzo e si proietta a +12 (58-46). Cinque punti di Polonara riportano in vita i varesini, ma Wanamaker è glaciale dai 6,75 (61-51). All’improvviso si spegne la luce dei padroni di casa e Varese piazza un parziale di 9-0 che li porta alla sirena sotto di 1 (61-60).

IV QUARTO

Il 9-0 di Varese era solo un fuoco di paglia: Pistoia si riprende dallo spavento e va sul +6 (66-60). De Nicolao e Polonara riavvicinano i suoi (66-64), ma subiscono un parzialone di 14-0, che di fatto condanna i lombardi a tre minuti dalla sirena (77-64). Polonara interrompe il digiuno dei suoi con una tripla, i due liberi di Gibson valgono il +12. Banks cerca di riportare sotto i suoi, ma Pistoia tiene il controllo delle operazioni, grazie alla precisione di Wanamaker. Finora ben quattro giocatori della GTG sono sopra i 17 punti. Un altro canestro da fuori di Wanamaker, che condanna definitivamente Varese (85-71). Gli fa eco Gibson, dalla lunetta (87-71). Clark dalla lunetta per il -15 e Polonara cerca di attenuare lo scarto. L’ultimo minuto viene interrotto dai numerosi tiri liberi, che non influiscono sul risultato finale. Pistoia vince e convince, Varese sempre più in crisi.

MVP: Wanamaker, 17 punti per lui, ma nell’ultimo quarto era incontenibile. Menzione anche per Washington che nei primi venti minuti ha dominato.

Peggiore: Ere, solo due triple in apertura. Poi il vuoto.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.