Serie A BEKO, 13° Giornata: La Virtus Roma espugna Pistoia e raggiunge Siena in vetta alla classifica

Home

Al Pala Carrara va in scena Pistoia – Roma, gara valevole per la 13° Giornata di Serie A. Roma e Pistoia giocano entrambe per ottenere la 3a W consecutiva: Roma per agganciare almeno momentaneamente la Montepaschi Siena in vetta alla classifica. Pistoia invece, vuole confermare l’ottimo trend casalingo ed allontanarsi sempre più dalla zona retrocessione, facendo magari un pensierino all’ottavo posto valevole per l’accesso alla Coppa Italia.

Quintetti:
GTG Pistoia:
Wanamaker, Cortese, Gibson, Daniel, Johnson
Virtus Roma: Taylor, Goss, Hosley, Jones, Mbakwe

I Quarto: Cortese in transizione mette la prima tripla del match. Mbakwe e Johnson segnano da sotto ma l’inizio di match vede tanti errori da ambo le parti. Daniel risponde a Taylor che vale l’8-4 Pistoia. Entra in partita Phil Goss che propizia un parziale di 8-0 che costringe coach Moretti al timeout. Daniel sfonda e Hosley schiaccia per Roma. Galanda torna a muovere il tabellino per la GTG ma Jones subisce fallo sul tiro da 3 segnando tutti i liberi. Negli ultimi due minuti Pistoia piazza un 8-2 guidato da 4 punti di Johnson che chiude la prima frazione sul punteggio di 18-19.

imagesRZD0U4QS

II Quarto: Gibson mette le marce alte segnando 5 punti intervallati da un canestro di Hosley. Segnano anche Washington e Moraschini ma è ancora Gisbon da 3 che regala 4 punti di vantaggio alla GTG. Hosley mette la bomba ma Cortese ne mette 4 in fila per il 34-29 dopo di che Pistoia sparisce dal campo affossata da 5 triple consecutive dei ragazzi di coach Dalmonte. Ancora Gibson sblocca il punteggio per i padroni di casa ma Goss e Jones segnano altri 5 punti che portano le squadre all’intervallo sul 36-51.

III Quarto: Nei primi 3 minuti della ripresa solo Goss e Gibson con due triple si scrivono a referto. Taylor e Baron allungano il divario sul +19 prima che Wanamaker e Hosley segnino 4 punti a testa. Ancora Taylor segna da sotto per Roma, in totale controllo dell’incontro. Wanamaker e Johnson  fanno 1/2 mentre Hosley e Mbakwe sono più precisi. Pistoia è in confusione e si affida a sporadiche azioni individuali che non portano a nulla. Taylor continua a dominare il terzo quarto e il suo jumper chiude la terza frazione sul 45-70. La partita è virtualmente chiusa.

giu_1267

IV Quarto: Pistoia non vuole mollare di fronte al suo splendido pubblico ed apre l’ultimo quarto con un 6-0 chiuso da un alleyoop di Wanamaker per Daniel. Jones protesta eccessivamente e si prende un tecnico piuttosto ingenuo che permette a Wanamaker di allungare il parziale fino al 12-0. Mbakwe segna dalla lunetta ma Pistoia ha un’altra marcia: tripla di Gibson e schiacciata di Daniel che vale il -11 a 4 minuti dalla fine. Hosley mette una tripla importantissima ma inizia a beccarsi col pubblico che risponde a tono. Wanamaker è indemoniato e porta i suoi al -8. Daniel e Mbakwe escono per 5 falli, Pistoia ha la possibilità di giocarsi il finale ma Gibson e Cortese sbagliano due triple vitali permettendo a Taylor di segnare il canestro che chiude il match. Nel finale, esordio in Serie A per il giovane Matteo Di Grisostomo della Virtus Roma, classe 96. Goss e Washington dalla lunetta, fissano il punteggio sul 76-85.

GTG Pistoia: Daniel 10, Meini, Galanda 2, Wanamaker 21, Washington 9, Cortese 9, Evotti, Bozzetto N.E, Gibson 18, Johnson 7. Coach Moretti

Virtus Roma: Goss 13, Jones 14, Tonolli N.E, Righetti N.E, D’Ercole 6, Taylor 15, Eziukwu 2, Di Grisostomo, Hosley 20, Baron 2, Moraschini 3, Mbakwe 10. Coach Dalmonte

Parziali: 18-19; 18-32; 9-19; 31-15
Cumulativi: 18-19; 36-51; 45-70; 76-75

MVP:  Jordan Taylor (Virtus Roma) 15 Punti e 8 Assist con +20 di plus/minus. Guida Roma nel secondo quarto quando piazza l’allungo decisivo. Si è preso la squadra sulle spalle nell’ultimo periodo.

LVP: JaJuan Johnson (GTG Pistoia)
7 punti con 3/11 dal campo in 23 minuti. Pistoia si aspetta ben altro dall’ex Boston Celtics

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.