Serie A Beko, sesta giornata: Brindisi regola Varese!

Home

CIMBERIO VARESE-ENEL BRINDISI 71-85

(18-27, 29-49, 51-67, 71-85)

enel

I QUARTO

La schiacciata di Aminu apre le danze. Pareggia Hassell, ma per Brindisi si corre verso la fuga: nove punti dall’arco e l’Enel comanda 4-13. Di nuovo Hassell, ma James, con una bomba porta i pugliesi sul +10 (6-16). I padroni di casa sono piuttosto spenti, faticano ad entrare in partita, mentre Brindisi gioca in scioltezza, alternando triple con le schiacciate della coppia Aminu-Dyson. Formenti dai 6.75 per toccare +11, ma gli fa eco Sakota con una tripla. Jerome Dyson schiaccia, Sakota cerca di ridurre il gap con un’altra bomba. Il primo quarto si conclude 18-27, con gli ospiti che infiammano di continuo la retina.

II QUARTO

Nel secondo quarto Brindisi prosegue con la sua opera: non basta Ere a Varese, che piazza un parziale di 12-2 e la schiacciata di Dyson affossa la Cimberio a -20 (21-41). Bulleri stacca il pass ed entra in partita con una tripla (24-45), in risposta a Sakota. Negli ultimi tre minuti la partita cala di ritmo e le due squadre sbagliano spesso. Di nuovo Sakota dall’arco. Le squadre vanno negli spogliatoi con lo score di 29-49 per gli ospiti.

III QUARTO

Di ritorno dalla pausa lunga, si presenta in campo un’altra Varese: parte in quarta e piazza un maxi break di 14-3, toccando il -10 (44-54). Brindisi cerca di ricacciare l’impeto dei padroni di casa. Jerome Dyson segna quattro punti di fila per ricondurre i suoi sul +13. Bulleri e Campbell segnano cinque punti e Brindisi è avanti di 15 (47-62).  Un bellissimo alley-oop di Aminu chiude il terzo periodo (51-67).

IV QUARTO

Sakota riprende con le sue bombe (54-67). Le due squadre continuano a battagliare, ma per ora Brindisi sembra avere il controllo della partita. Varese aspetta la prima incertezza degli ospiti per colpire. Passano i minuti ma la storia non cambia, Brindisi non cede un centimetro e continua a segnare, mentre le triple permettono a Varese di non subire un passivo troppo pesante. A tre minuti e mezzo Brindisi conduce di 15 (64-79). Sembra chiusa definitivamente, ma Varese reagisce, si trova a -9 (70-79) a due minuti dalla sirena. Ci pensa Alade a ripristinare la situazione, cinque punti e Brindisi si riporta a +15 (70-85).  L’ultimo minuto è una formalità, Brindisi esulta e si porta in testa a 10 punti.

Varese: Scekic, Sakota 17, Rush 2, Clark 4, De Nicolao 2, Testa ne, Balanzoni ne, Mei ne, Hassell 21, Ere 20, Polonara 5. All: Frates

Brindisi: Aminu 12, James 11, Todic 17, Bulleri 9, Morciano ne, Formenti 6, Dyson 11, Lewis 10, Zerini, Leggio ne, Campbell 9. All: Bucchi

MVP: Delroy James. 11 punti e otto rimbalzi, da segnalare anche Aminu.

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.