Serie A Beko: vittoriosa Reggio Emilia!

Home

GRISSIN BON REGGIO EMILIA –GIORGIO TESI GROUP PISTOIA  67 – 56

Grissin Bon : White 11, Filloy 10 , Karl 10 , Brunner 11 , Antonutti  5 , Bell , Frassineti , Mussini,  Pini , Cervi  , Silins 8 , Cinciarini 11 . Allenatore Menetti

GTG Pistoia : Daniel 2 , Meini , Galanda 1 , Wanamaker 11 , Washington  12, Cortese 14 , Evotti , Bozzetto , Gibson 8 , Johonson 8. Allenatore Moretti

Torna alla vittoria la Grissin Bon Reggio Emilia: grazie al ritrovato Cinciarini in cabina di regia, ed alla concreta prestazione di Greg Brunner, la squadra di coach Menetti riesce a mettere in scacco la Giorgio Tesi Group Pistoia.

PRIMO QUARTO:  Prima fase di partita più che mai soffocata dal punto di vista delle realizzazioni, con entrambe le squadre in evidente difficoltà a mettere punti a referto; dopo ben tre minuti di gioco si sbloccano i due team, e la gara è in perfetto equilibrio, fino a che Filloy non crea il distacco emiliano grazie a due bombe, accorciato soltanto dai liberi di Galanda e Washington che concludono la prima frazione col punteggio di 19-14;

SECONDO QUARTO: Wanamaker con quattro punti in fila riporta il punteggio in semi parità (19-18), subito prima che Reggio Emilia metta la quinta e piazzi un 10-0 letteralmente disarmante in suo favore, sbilanciando la gara e mandando le squadre negli spogliatoi sul 35-23;

TERZO QUARTO: Al rientro dalla pausa lunga due bombe in fila di Silis e Brunner creano il massimo vantaggio per la Grissin Bon (+20), mentre Pistoia, quantomai spaesata, deve riuscire a rimontare l’esagerato svantaggio; tornata sul -10 grazie a Wanamaker e Washington, viene nuovamente bloccata da White che spezza il controparziale e fa in modo che la terza frazione di gara si chiuda comunque col vantaggio emiliano +16;

QUARTO QUARTO: Parziale in favore dei toscani, questa volta, in apertura di quarto è meno sette per gli ospiti, ma è l’ultima rivalsa di una squadra che sta per cedere: un Brunner stoico chiude la contesa, annullando ogni rimonta della Giorgio Tesi e lasciando il vantaggio in doppia cifra per gli emiliani ormai invariabile.

MVP BASKETUNIVERSO: Greg Brunner

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.