Serie A, i numeri della 12ª giornata: a Luca Vitali mancano 5 assist per raggiungere Myers

Serie A News

La dodicesima giornata della LBA Serie A PosteMobile vedrà due anticipi sabato 23 dicembre a Torino e a Pistoia mentre il resto delle gare si disputeranno il 26 dicembre con un posticipo il 27 ad Avellino. Da segnalare che Luca Vitali (nella foto) è a 5 assist da raggiungere Carlton Myers in ottava posizione nella classifica di ogni tempo a quota 1088. In allegato il confronto statistico delle squadre che si affrontano nella dodicesima giornata.

The Flexx Pistoia – Dolomiti Energia Trentino
Sei i precedenti tra i due allenatori, compreso un quarto di finale di Coppa Italia, 4 le vittorie per Buscaglia e 2 per Esposito. Ronald Moore nella top five di due graduatorie statistiche, quarto per percentuale da tre punti con il 45.6%, e quarto per assist distribuiti con una media di 5.1 a partita. La classifica del tira da tre punti è guidata da Silins con il 49.1% Nelle partite giocate in trasferta Trento è la squadra che perde meno palloni del campionato, media di 11 a gara e seconda per palle recuperate (8.4 la media)

Fiat Torino – Grissin Bon Reggio Emilia
Banchi ha perso una sola volta contro Menetti su sette precedenti. Mbakwe leader della classifica del tiro da due punti, unico sopra il 70% (70.4%). Miglior prestazione il 10/14 della settimana giornata contro Cremona. Torino è la quinta squadra in campionato per media valutazione con 86.5 di media, nelle gare in casa sale a 99.4 (quarta). Reggio Emilia è la miglior squadra dalla lunetta del campionato, 136 canestri su 162 tentaivi, per l’84% Reggio ultima in campionato nelle classifiche dei rimbalzi (32.6) e come percentuale al tiro dal campo (41,6%)

EA7 Emporio Armani Milano – Germani Basket Brescia
Milano non ha mai perso in casa contro Brescia: dodici precedenti e tutte vittorie per l’Olimpia Nelle 24 sfide tra Milano e Brescia solo 3 vittorie per i bresciani, l’ultima risale alla stagione 1986/87, Ocean Brescia-Tracer Milano 92-87 Nessun precedente tra i due allenatori Brescia prima e Milano terza nella classifica dei punti subiti, Brescia ha una media di 69,6 a partita, Milano di 71.8. Nelle partite interne la media di Milano si alza a 76.2 Brescia, considerando solo le gare giocate in trasferta, è prima nella classifica dei rimbalzi con una media di 39.2 a partita. Gudaitis è nella top five di tre diverse categorie statistiche, rimbalzi offensivi (terzo con 3.3 di media), falli subiti (quarto con 4.5 di media) e percentuale da due punti (quarto con il 65.6%) Luca Vitali a 5 assist da raggiungere Carlton Myers in ottava posizione nella classifica di ogni tempo a quota 1088.

Openjobmetis Varese – Segafredo Virtus Bologna
Caja conduce 8 a 2 nel conto dei precedenti tra i due allenatori Seconda e sesta per punti subiti del campionato, Varese seconda con 71.4 e Bologna sesta con 76.4. Bologna ne segna 80.2 a gara (quinta) mentre Varese cade al tredicesimo posto con una media punti di 73.8 Varese è quarta per palle perse con una media di 11.9 a partita, Bologna seconda con 11.8 Varese prima per rimbalzi conquistati con una media di 39 a gara, grazie anche a Cain, quarto nella classifica individuale con una media di 9 rimbalzi a gara.

Vanoli Cremona – Happy Casa Brindisi
Sacchetti in vantaggio 7 a 5 nei confronti di Vitucci Cremona ha la quarta percentuale al tiro dal campo del campionato dopo Sassari, Avellino e Brescia. La percentuale è del 45.8% Brindisi è penultima nella stessa classifica con il 42.1%, davanti solo a Reggio Emilia. Martin terzo per percentuale dal campo, 57/98 fino ad ora in stagione per il 58.2%. Secondo per media palle recuperate a gara (2.0)

Umana Reyer Venezia – Banco di Sardegna Sassari
Venezia e Sassari si sono già incontrate all’inizio di questa stagione nella semifinale della Supercoppa, vittoria per la squadra di De Raffaele per 86-79 Venezia viene da 3 sconfitte consecutive, Sassari da quattro vittorie. Nei 3 precedenti tra i due allenatori due vittorie di De Raffaele e una di Pasquini Si affrontano seconda e terza del campionato per punti segnati, Venezia terza con una media di 81.6 a partita, Sassari seconda con 84.2 Prima e seconda al tiro da tre punti, Venezia prima con il 39.1% e Sassari seconda con 38.7%. Banforth secondo nella classifica individuale con il 48.2% (27/56) Orelik è il giocatore che ha realizzato più triple fino ad ora in campionato, sono 34 fino ad ora. Prima e seconda per assist in campionato, Sassari prima con 19.1 di media e Venezia seconda con 18.8

Red October Cantù – VL Pesaro
Nella stagione 1972/73 Forst Cantù-MaxmobiliPesaro finì 116 a 57, 59 punti è ancora il miglior scarto positivo nella storia della Pallacanestro Cantù. Cantù ha vinto tutte le partite giocate in giornate pari e perse tutte quelle in giornate dispari. Nella storia campionato italiano solo un’altra volta si era ripresentata una simile alternanza: Reggio Emilia nella stagione 2013/14 prosegui fino alla dodicesima giornata vincendo nelle giornate pari e perdendo nelle dispari. Sfida inedita tra i due allenatori Si ritrovano due dei primi tre realizzatori del campionato, Dallas Moore (media 18.7) e Randy Culpepper (media 18.8) sono rispettivamente terzo e secondo nella classifica marcatori dietro a Jason Rich (19.2) Moore ha come high stagionale i 29 punti segnati contro Reggio Emilia, Culpepper i 36 realizzati contro Pistoia alla sesta giornata che sono anche, al momento, il record per questa stagione. Moore è anche il giocatore più utilizzato del campionato con 396 minuti giocati (36 minuti a partita di media) Sidigas Avellino – Betaland Capo d’Orlando Ultima vittoria di Capo d’Orlando ad Avellino l’1/03/2015.

Sidigas Avellino-Upea Capo d’Orlando 65-75
Di Carlo non ha mai battuto Sacripanti nei precedenti tra i due coach. Jason Rich nuovo leader della classifica marcatori dopo la prestazione da 25 realizzata con Pesaro. La sua media è di 19.2 punti a partita. Si affrontano seconda e terza del campionato per percentuale da due punti, Avellino seconda con il 56.9%, Capo d’Orlando terza con il 54.7%

Ecco il confronto statistico delle squadre che si affrontano nella dodicesima giornata.

FONTE: Legabasket

  •  
  •  
  •  

5 thoughts on “Serie A, i numeri della 12ª giornata: a Luca Vitali mancano 5 assist per raggiungere Myers

  1. Di recente ho visto uno spezzone di Teamsystem Bologna – Mash Verona, anno sportivo 1996/97. Dopo due minuti Myers taglia al centro, con un passo si fa tutta l’area, si allunga passando praticamente attraverso ai lunghi scaligeri sfidando il principio di impenetrabilità dei corpi e segna con un sottomano sontuoso. Ti giuro che non solo non me l’aspettavo, ma stavo letteralmente guardando da un’altra parte perché il mio cervello aveva già scartato l’ipotesi di possibilità di tiro da parte sua.

  2. Beh, per essere una guardia realizzatrice Myers ha smazzato una quantità di assist paragonabile a un playmaker. Vitali che è un maestro della regia ci ha messo 10 anni a raggiungerlo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.