Serie A: Siena passeggia a Montegranaro

Home

Al PalaSavelli la partita dura 15 minuti, poi Siena mette il turbo e lascia sul posto Montegranaro, orfana del suo leader Mayo, passato alla Virtus Roma. Siena conferma la sua crescita costante, sia nei singoli (Green su tutti) sia nel gruppo e una grande capacità di isolarsi da tutto quanto accade all’esterno. Dall’altra parte una Sutor che vive una situazione quasi drammatica dal punto di vista societario, ma che comunque può ancora sperare nella salvezza, distante solo 2 punti. Servirà però ritrovare il migliore Cinciarini e ricevere un apporto diverso da Skeen, unico americano rimasto in squadra. Recalcati si dice fiducioso, ma obiettivamente il compito che lo attende appare quasi proibitivo.

CRONACA

siena mrachioInizio di gara davvero poco spettacolare, con entrambe le squadre che faticano a segnare. La testa della gara la prende comunque Montegranaro, con Kudlacek che trova i suoi primi punti al PalaSavelli, poi arrivano anche le triple di Sakic e Lawers che valgono il 17-13 della prima sirena.
Nel secondo quarto si fa notare Mazzola, che guida i suoi al massimo vantaggio sul 26-18, costringendo Crespi a chiedere time-out. La sospensione sveglia la Montepaschi, che piazza un devastante parziale di 2-18, aperto da Ress, Hunter e Haynes: 28-36 a metà gara.

Il trend della gara rimane immutato: Green trascina Siena con 12 punti nel quarto, la Montepaschi segna con facilità disarmante e dall’altra parte chiude tutti i varchi. Per la squadra di Recalcati il terzo periodo è un incubo: solo 5 punti messi a referto e gara in ghiaccio per Siena, avanti 33-62 a 10′ dalla fine. Nell’ultima frazione ampie rotazioni per entrambe le squadre, la gara termina 50-78.

SUTOR MONTEGRANARO: Cinciarini 13, Sakic 14, Tessitore, Rossi, Lauwers 3, Kudlacek 4, Campani 6, Rossi, Mazzola 6, Mitrovic 2, Piunti. All. Recalcati

MONTEPASCHI SIENA: Viggiano 10, Hunter 8, Cournooh 2, Haynes 14, Carter 6, Janning 7, Ress 3, Ortner 6, Nelson 2, Udom 4, Cappelletti, Green 16. All. Crespi

[banner]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.