Sfida al vertice senza stelle: contro gli Spurs riposeranno Curry, Thompson, Green e Iguodala

NBA News

Nella prossima partita tra i Golden State Warriors e i San Antonio Spurs, in programma nella notte italiana tra sabato e domenica, non mancheranno solo Kevin Durant e Kawhi Leonard, entrambi alle prese con infortuni. L’ala di GS è out per almeno altre tre settimane con una distorsione al ginocchio, mentre la stella dei texani sta affrontando il protocollo NBA per una leggera commozione cerebrale.

Le assenze non si limiteranno a loro due: secondo quanto riportato, Steve Kerr avrebbe infatti intenzione di concedere una serata di riposo a tutti i propri migliori giocatori, lasciando quindi fuori Stephen Curry, Klay Thompson, Draymond Green e Andre Iguodala. Gli Warriors sono reduci da una sconfitta contro Minnesota e la partita contro gli Spurs si giocherà in back-to-back, motivo per il quale Kerr vorrebbe preservare le proprie stelle. Sarà dunque una sfida importante, visto che in caso di vittoria San Antonio ridurrebbe a 0.5 le vittorie di distanza dagli Warriors per il primo posto nella Conference, ma che verrà giocata quasi senza top player.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.