Shabazz Napier:” Alcune sere non avevo soldi per mangiare”

Home

Dopo aver vinto il titolo Ncaa il playmaker di U-Conn critica il sistema universitario americano, che vieta ai giocatori di ricevere rimborsi in denaro. Secondo lui le borse di studio non coprono tutte le spese ed alcune volte non aveva soldi per cenare.

Ecco un estratto delle sue dichiarazioni.

“Siamo stati fortunati ad aver ricevuto una borsa di studio per l’università, ma purtroppo questa non copre tutte le spese. Ci sono state delle sere in cui abbiamo dovuto patire la fame, non avevamo abbastanza soldi per comprare da mangiare. A volte i soldi servono, non ci vorrebbero migliaio di dollari, anche perché spesso i giovani non sanno gestire bene i loro soldi. Però ci sono state serate in cui avevo veramente fame, ma non ho potuto mangiare e dovevo comunque scendere in campo dando il massimo, notti in cui sono dovuto andare a letto morendo di fame. Penso che qualcosa possa essere cambiato.”

Il video dell’intervista a Napier.

[banner network=”altervista” size=”300X250″]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.