Shane Lawal attacca Avellino: “È immorale offrire salari che non puoi pagare”. E Dez Wells gli dà ragione

Home Serie A News

Shane Lawal ha giocato per la Scandone Avellino nella stagione 2017-2018 ma gli irpini gli devono ancora molti stipendi, secondo quanto scritto su Instagram dal nigeriano.

“C’è qualcosa di seriamente immorale nelle squadre di club che offrono salari che non possono pagare. È difficile per me avere rimorso per una formazione di basket che non è professionale quando ho molti stipendi arretrati. Mi spiace per i tifosi che devo vedere il loro team affrontare questa sofferenza. 15 mesi più tardi, io aspetto ancora una considerabile fetta di stipendio da Avellino. Prima che chiunque mi chiami bugiardo, io ho le prove. Spero che la giustizia o qualcun altro si occupi di questa situazione. Se hai problemi a dare i soldi ad un giocatore che gli sono contrattualmente dovuti, la tua opinione non conta nulla per me”.

View this post on Instagram

@scandonebasket1948

A post shared by Olaseni 'Shane' Lawal (@shanelawal9) on

A supporto della tesi di Lawal è arrivato in soccorso il suo ex compagno di squadra Dez Wells, che ha confermato quanto scritto da Lawal:

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.