Shaq: “A volte lasciavo tirare alcuni avversari perché li rispettavo troppo”

Home NBA News

Shaquille O’Neal in questa quarantena lo abbiamo spesso visto in versione DJ casalingo, a mettere musica per i propri figli e animare le serate. Ieri la leggenda di Magic, Lakers e Heat è intervenuto nel podcast The Lefkoe Show di Bleacher Report: tra le altre cose, Shaq ha anche confessato un particolare della propria carriera, in particolar modo nella metà campo difensiva.

O’Neal ha infatti ammesso di aver spesso lasciato di proposito che alcuni avversari tirassero, perché rispettava e apprezzava troppo il loro gioco: Shaq ha anche fatto i nomi di alcuni di loro. “C’erano dei ragazzi di cui ero così tanto fan che gli lasciavo fare quello che volevano contro di me, quando giocavamo contro. White Chocolate [Jason Williams, ndr], ad esempio, volevo che facesse bene. Vince Carter, Allen Iverson e Tracy McGrady” ha confessato O’Neal.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.