Shaq ha donato una casa ad un bambino rimasto paralizzato in una sparatoria

Home NBA News

Isaiah Payton, 12 anni, stava lasciando lo stadio dopo una partita di football del liceo lo scorso agosto ad Atlanta, quando è stato raggiunto da un proiettile. Il proiettile si è conficcato nella spina dorsale, causando al ragazzino una paralisi dal petto in giù. A rendere tutto peggiore, l’impossibilità per Isaiah di tornare a casa, visto che la sua abitazione non era adeguata ad ospitare una persona con disabilità.

La mano della provvidenza ha avuto il nome di Shaquille O’Neal: l’ex leggenda dei Lakers, saputo dell’accaduto, ha deciso di donare una nuova casa al ragazzo e alla sua famiglia, ovviamente compresa delle attrezzature che serviranno ad Isaiah per condurre la propria vita. “Ho visto la notizia e mi ha rattristato” – ha detto Shaq – “Poteva esserci chiunque di noi al suo posto. Poteva esserci mio figlio. Poteva esserci vostro cugino”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.