Shaquille O’Neal ha definito “noiose” le Finals del 2002 vinte contro i New Jersey Nets

Home NBA News

Shaquille O’Neal è stato di recente intervistato da Heavy.com, l’icona dei Los Angeles Lakers ha parlato delle NBA Finals 2002, quelle che raggiunse con i giallo-viola e vinse, da MVP, e vinse senza alcuna fatica contro i New Jersey Nets per 4-0.

Fu il terzo titolo di fila per lui e per i Lakers, l’ultimo di Shaq in giallo-viola. Il centro, ora commentatore per la TNT, ha definito quella serie contro i Nets di Jason Kidd come “noiosa”. Questa la sua spiegazione:

Fu noiosa. Fu noiosa perché… Qual era il nome del centro? Todd MacCulloch? Todd MacCulloch dovrebbe marcarmi? Ma smettetela. Sapete cosa è pazzesco? Mi faceva letteralmente innervosire quando giocavamo nel New Jersey. Pensate davvero che Todd MacCulloch riuscirà a fermarmi mentre gioco a casa mia nel New Jersey davanti a mia nonna e mio nonno? M***a, certo che no! Smettetela.

Shaq, nativo di Newark, nel New Jersey, in quella serie mantenne 36.3 punti, 12.3 rimbalzi, 3.8 assist e 2.8 stoppate di media. Il “povero” MacCulloch di cui parla, centro titolare di quei Nets la cui carriera sarebbe durata solo un altro anno (e quattro in totale) a causa di problemi fisici, si fermò ad appena 7.5 punti e 5.0 rimbalzi a partita.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.