Shareef O’Neal, figlio di Shaq, onora Gigi e Kobe Bryant con due tatuaggi

Home NBA News

Shareef O’Neal, figlio di Shaquille, in questi ultimi mesi ha spesso manifestato dolore per la scomparsa di Kobe Bryant dello scorso gennaio: il Black Mamba, col quale aveva un ottimo rapporto, era praticamente uno zio acquisito per il ragazzo classe 2000, venuto alla luce proprio quando lui e suo padre giocavano insieme ai Los Angeles Lakers.

Shareef, subito dopo la morte di Kobe, aveva ad esempio mostrato l’ultimo scambio di messaggi risalente a poche ore prima la tragedia: ora ha deciso di imprimere il ricordo di Bryant e di sua figlia Gigi, anche lei deceduta in seguito all’incidente di gennaio, sulla propria pelle. Il ragazzo ha mostrato sui social due nuovi tatuaggi, entrambi sulla gamba, per onorare padre e figlia.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.