Shawn Marion senza freni: “Avrei dovuto vincere due DPOY, voglio la Hall of Fame”

Home NBA News

Shawn Marion si è tolto diversi sassolini dalla scarpa nel corso di un’intervista con The Athletic, chiedendo a gran voce un maggior riconoscimento per quanto fatto nella propria carriera.

Tutti sanno cosa ho fatto per questo gioco, se oggi esiste un certo tipo di pallacanestro è per gran parte merito mio, tutti provano a giocare come facevo io anni fa. Eppure non sono mai entrato nel primo quintetto difensivo e avrei dovuto vincere il premio di difensore dell’anno almeno due volte, oggi lo conquista Draymond Green ma io riuscivo a marcare più ruoli rispetto a lui. La Hall of Fame? Non è una questione di sé ma di quando, resto con la testa alta perché so di aver lasciato un’impronta sul basket. Il resto è tutta politica: non sono io a decidere ma se si guardano i numeri il mio ingresso nel gotha di Springfield è quasi obbligato.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.