Shved e McCollum fanno lo scherzo al Real Madrid: il Khimki torna al successo

Coppe Europee Eurolega Home

Khimki – Real Madrid 78 – 77

(17 – 18, 28 – 20, 17 – 24, 16 – 15)

Alla Mytishchi Arena, i padroni di casa del Khimki, che di recente hanno salutato anche Dairis Bertans, ospitano gli spagnoli del Real Madrid, reduci dalla vittoria interna contro lo Zalgiris Kaunas della scorsa settimana.

Pronti, via e c’è subito una sorpresa da segnalare: è l’equilibrio a regnare sovrano tra le due squadre che giungono, di fatto, appaiate al primo mini-intervallo (17-18 al 10′). L’andamento della sfida rimane invariato fino a quando McCollum e Mickey propiziano il primo parziale dei padroni di casa che, di conseguenza, abbozzano il primo tentativo di fuga (33-24) prima di fare i conti con una timida reazione della truppa di Laso (45-38 al 20′).

Al rientro sul parquet, tuttavia, sono proprio gli ospiti ad approcciarsi al match con un piglio diverso: stringendo le maglie in difesa ed affidandosi a Laprovittola nella metà campo offensiva, i Blancos ritornano a contatto (51-48) e ci restano fino alla fine della terza frazione (62-62 al 30′). Come spesso accade in situazioni di equilibrio, nei primi minuti dell’ultimo periodo le difese prevalgono sugli attacchi e di fatto non si segna praticamente mai (67-66 al 35′); poi, salgono in cattedra Mickey da un lato e Deck dall’altro e si arriva all’ultimo minuto di gioco con il giallo ancora da risolvere (76-77). Ed allora, ancora una volta nella storia della società russa, ci pensa Shved a sbrogliare la matassa realizzando a 17 secondi dalla sirena finale il canestro della vittoria dato che il Real Madrid non riesce a costruire un ultimo tiro (78-77).

TABELLINI

Khimki: Shved 22, McCollum 22, Mickey 19.

Real Madrid: Deck 15, Carroll 15, Tavares 14.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.