Si riaccende il duello a distanza tra Joel Embiid e Andre Drummond

Home NBA News

Tra poco più di un’ora andrà in scena la seconda sfida stagionale tra Detroit Pistons e Philadelphia 76ers, che sarà anche l’occasione di ammirare il duello tra due dei migliori centri della Lega: da una parte Andre Drummond e dall’altra Joel Embiid. I due hanno dei trascorsi, il camerunese a ottobre aveva criticato l’avversario, dichiarando che “non sa difendere”, il lungo dei Pistons aveva risposto dando appuntamento al prossimo incontro, quello di oggi.

Nonostante Drummond stia giocando probabilmente la miglior stagione in carriera, in cui è riuscito a risolvere almeno parzialmente anche il problema dell’imprecisione ai liberi, Embiid non ha risparmiato altre frecciatine prima della palla a due: Non voglio mancargli di rispetto, ma non sa tirare. Dovrò preoccuparmi solo della difesa di squadra, Detroit gioca molto con i blocchi e lui rolla sempre, quindi dovremo cercare di non fargli ricevere i lob”.

Stavolta la risposta di Drummond è arrivata, riportata da Johnny Kane: Non si può nemmeno parlare con uno che non può giocare i back-to-back… Io sono nella Lega da 6 anni e avrò saltato 4-5 partite. Quando sarà in grado di giocare una stagione intera senza prendersi delle gare di riposo, allora potrà venire da me e parlarmi”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.