Simone Pianigiani col minimo della pena: inibito fino all’ 8 aprile

Nazionali Serie A News

Simone-PianigianiL’ ex coach della Nazionale Simone Pianigiani è stato oggi inibito dal Tribunale Federale fino all’ 8 aprile. Nell’ ambito del filone dell’ inchiesta “Time Out” sull’ accusa della procura per bancarotta fraudolenta alla Mens Sana Siena del 2012, la posizione del coach dal punto di vista penale è stata archiviata, in quanto secondo il principio del Favor Rei  la cifra a lui contestata era sotto la soglia punibile (elevata dal Governo a giugno 2015 a 150mila euro di evasione). Per quanto riguarda il lato sportivo invece, l’ inibizione da parte della Fip è arrivata, anche se la condanna è stata della minore entità possibile. Infatti l’ accusa è di “violazione del principio di lealtà e correttezza”, un equivalente della omessa denuncia, per il quale l’articolo 39 del Regolamento di Giustizia FIP prevede dai 3 mesi ai 3 anni. In questo caso sono state applicate tutte le attenuanti del caso e si è arrivati a un solo mese di squalifica. Per quanto riguarda Siena invece è ancora pendente la situazione che vede la minaccia della revoca di 6 scudetti, a partire dal 2007/2008, il primo anno in cui fu alterato il bilancio per poter passare i controlli della COMTEC.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.