cska mosca

Sono 4 i giocatori del CSKA Mosca ad aver lasciato il club a causa della guerra

Coppe Europee Eurolega Home

Poco fa, quanto si è detto nelle ultime 24 ore in casa CSKA Mosca è diventato ufficiale: il club russo ha annunciato che 4 dei suoi giocatori hanno deciso di lasciare la Russia a causa dello scoppio del conflitto con l’Ucraina. Questi 4 giocatori sono i già noti Toko Shengelia e Marius Grigonis, ma anche il danese Iffe Lundberg e il tedesco Johannes Voigtmann.

Nel comunicato pubblicato dal CSKA, si legge che “lo status degli accordi con gli atleti verrà discusso in futuro, quando la situazione si sarà normalizzata”. Ad oggi quindi non c’è stata alcuna risoluzione ufficiale, ma non è escluso che questa possa arrivare, almeno per alcuni, nelle prossime settimane. Il club della capitale russa è una delle big di Eurolega e fino a data da destinarsi sarà costretto a giocare le partite in casa della competizione continentale in campo neutro, ancora da determinare. Per i prossimi impegni, comunque, il CSKA dovrà fare a meno di 4 giocatori-chiave.

Shengelia è infatti uno dei migliori lunghi d’Europa, 12.7 punti e 4.7 rimbalzi di media, Ludberg sta segnando 9.1 punti di media a partita in Eurolega, 8.5 sono i punti segnati di media da Grigonis, mentre Voigtmann ne sta mantenendo 8.4 con 4.0 rimbalzi. In un post col quale annunciava la notizia giustificandola con la volontà di preservare la sicurezza propria e della propria famiglia, Ludberg ha utilizzato anche l’hashtag #SayNoToWar.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.