Stan Van Gundy lascia i Detroit Pistons

Home NBA News

Come riporta Adrian Wojnarowski, le strade di Stan Van Gundy e dei Detroit Pistons si sono separate dopo 4 stagioni, chiuse per la prima volta dal fratello di Jeff con un record di vittorie negativo: solo il 46.3% dal 2014 – 15 ad oggi, con l’unico acuto per i Pistons nel 2015 – 16 in cui hanno raggiunto i Playoffs ad Est da ottavi, per essere poi sweepati dai Cleveland Cavaliers 4 – 0.

Van Gundy era sia allenatore che President of Basketball Operations dei Pistons, ma ora le due cariche dovrebbero rimanere separate. Se ancora non sono novità riguardo un possibile nuovo head coach, per un posto nel front office della franchigia della Motor City il nome caldo è quello di Brent Barry, il figlio della leggenda Nba ed Aba Rick Barry.

A confermare l’ipotesi è anche Shams Charania, il quale ricorda che Barry da giocatore è stato cliente dell’ex agente Arn Tellem, ora vicepresidente dei Pistons.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.