Stanislav Medvedenko

Stanislav Medvedenko sta pattugliando e difendendo la città di Kyiv

Estero Home

Qualche giorno fa era emersa una foto di Sasha Volkov, Hall of Famer FIBA, mentre combatteva in Ucraina contro l’invasione russa. L’ex giocatore di Reggio Calabria non è però l’unico cestista impegnato nel conflitto. Stanislav Medvedenko, due volte campione NBA con i Los Angeles Lakers nel 2001 e nel 2002, in queste settimane è rimasto nella sua Kyiv e sta aiutando le truppe locali a controllare la città.

“Di certo c’era la possibilità di lasciare il Paese, ma non penso che ora bisogna andare via. In questo momento, si deve restare a Kyiv, supportare l’Ucraina e fare tutto quello che è in nostro potere. Abbiamo organizzato un quartier generale per l’auto-difesa nella nostra area. Alcune persone lavorano nella logistica, altri si occupano dell’ordine pubblico in strada. Io pattuglio la città, mentre mia moglie lavora in un centro per le comunicazioni” ha dichiarato Medvedenko a Sport Arena.

Stanislav Medvedenko ha giocato in NBA dal 2000 al 2007 con Lakers e Hawks, scendendo in campo 263 volte per 5.3 punti di media. Nelle ultime elezioni del 2020, l’ex giallo-viola era candidato per il Kyiv City Council con il partito europeista Voice, che però non ha ottenuto sufficienti voti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.