Stefano Sardara: “Se si chiudesse il campionato, sarebbe giusto dare lo Scudetto alla Virtus Bologna”

Home Serie A News

Stefano Sardara, presidente della Dinamo Sassari, ha detto la sua su come ci si dovrebbe comportare in Legabasket con lo Scudetto 2019-20 se la stagione non dovesse più riprendere a causa della pandemia di coronavirus. Secondo Sardara, nonostante la sua Sassari sia al momento seconda a soli 4 punti dalla capolista, il campionato andrebbe assegnato alla Virtus Segafredo Bologna, prima.

Queste le parole di Sardara a Dinamo TV, che ha commentato in particolare quanto detto da Petrucci nei giorni scorsi:

Petrucci ha fatto bene a richiamare l’attenzione di tutti sulla responsabilità. Non possiamo pensare che si possa approfittare della situazione traendone beneficio. Ragiono per assurdo: se oggi si dichiarasse chiuso il campionato e venisse dato lo Scudetto alla Virtus, da un lato sarei sinceramente dispiaciuto perché vorrei giocarmela fino in fondo, ma dall’altro ad oggi la più brava è stata Bologna, perché è lì, quindi sarebbe giusto darlo a loro. Allo stesso modo sarebbe giusto che chi è arrivato ultimo retroceda, e che chi è arrivato primo in A2 salga. In Lituania hanno interrotto il campionato e assegnato lo Scudetto allo Zalgiris Kaunas, perché i più bravi ad oggi sono stati loro. Io spero non si debba arrivare a una situazione del genere, e sono fiducioso in questo senso, ma se si dovesse arrivare lì bisogna pensare che non possiamo dare il 6 politico a tutti e chiudere qua la cosa. Abbiamo tutti investito tanto in termini economici, di risultato, va premiato lo sforzo fatto. E’ come nei Gran Premi quando inizia a piovere e fermano prima la gara: chi è primo è primo, non posso dire che visto che sta piovendo e mancano 20 giri siamo tutti uguali.

(la parte in questione da 9.30 in poi)

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.