Steph Marbury torna in Cina: allenerà i Beijing Royal Fighters

Estero Home NBA News

Dopo essere stato uno dei migliori playmaker della NBA a cavallo degli anni 90 e 2000, Stephon Marbury ha trascorso le sue ultime 7 stagioni da professionista in Cina, diventando un’icona del basket cinese a tal punto da meritarsi una statua fuori dall’arena dove la sua squadra di Pechino giocava le partite casalinghe.

La stagione 2018/2019 ha visto Marbury prendersi un anno sabbatico lontano dai campi, ma nella giornata di oggi ha annunciato su Twitter il suo ritorno in Cina, con un ruolo tutto nuovo: sarà infatti il capo allenatore dei Beijing Royal Fighters, l’ultima franchigia della CBA che lo ha visto in campo come giocatore.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.