Stephenson e McGee la pensano allo stesso modo: “Dateci un’altra possibilità”

Home NBA News

La stagione dei Los Angeles Lakers, come più volte detto, è stata disastrosa: una squadra che avrebbe dovuto puntare ad un lungo cammino nella post season si ritrova invece fuori dai playoffs, e con in vista una possibile rivoluzione estiva per quanto riguarda i componenti del roster.

In particolare, i veterani firmati durante la free agency non hanno reso secondo le aspettative e si sono sentiti chiamati in causa dalla stampa, che li ha accusati di non essere all’altezza; così, Lance Stephenson e JaVale McGee hanno deciso di rispondere, difendendosi e chiedendo di avere un’altra possibilità.
In particolare, Stephenson ha dichiarato: “Penso che questa squadra, senza infortuni, possa avere la possibilità di competere per le prime posizioni. Avremmo potuto, quindi perchè non darci un’altra occasione? Questa squadra può farcela. Penso solo che abbiamo bisogno di stare più tempo insieme“.
McGee è dello stesso parere: “Penso che lo meritiamo, ma non credo che accadrà. E’ la NBA, la gente non pensa che sia per colpa degli infortuni, guarda solo al risultato finale e crede che non abbia funzionato, quindi dubito che l’anno prossimo i Lakers avranno lo stesso roster di quest’anno, ma tutto è possibile. Gli infortuni che abbiamo avuto in questa stagione sono stati davvero troppi, non ho mai visto una situazione simile. Tutto ciò ci ha costretti a giocare con quintetti stravolti e a giocare in modo diverso ogni mese“.

Entrambi i veterani hanno firmato un contratto di un anno con i Los Angeles Lakers durante l’estate del 2018.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.