Steve Kerr: “Onestamente D’Angelo Russell non era un buon fit per noi”

Home NBA News

Steve Kerr ha commentato dopo l’ultimo allenamento dei Golden State Warriors quella che è forse stata la trade più importante degli ultimi giorni di mercato, ovvero quella che ha portato D’Angelo Russell a Minnesota in cambio di Andrew Wiggins e due scelte.

Il coach degli Warriors ha spiegato la sua visione dell’affare, dichiarando apertamente che fin dal momento in cui Golden State aveva ottenuto Russell la scorsa estate gli era sembrato un fit non ottimale per la sua squadra vista la presenza di Curry e Thompson nel backcourt:

Per essere bruschi, il fit era discutibile sin da quando lo abbiamo firmato. Quando hai già Steph e Klay e aggiungi una guardia che vuole tanto la palla, puoi a ragione mettere in dubbio che sia la scelta giusta. Questa è stata una delle ragioni per cui i rumors sono iniziati ancor prima della stagione, e penso che D’Angelo lo abbia capito appena firmato il contratto.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.