Steve Kerr sincero: “Possiamo fare finta, ma la verità è che Durant non ci sarà in Gara-6”

Home NBA News

Nelle prossime ore, Kevin Durant sosterrà una risonanza magnetica per valutare l’entità dell’infortunio subito in Gara-5 ieri notte: dopo un jumper segnato, mentre stava tornando in difesa, il #35 dei Golden State Warriors ha sentito dolore nella parte inferiore della gamba. Inizialmente si temeva potesse essere la rottura del tendine d’Achille, ipotesi esclusa da Steve Kerr nel post-partita: probabilmente per KD si tratta di uno stiramento al polpaccio, solo una volta fatti gli esami si saprà quanto dovrà stare fuori.

Kerr ha però già messo in conto che non avrà Durant a disposizione tra due giorni in Gara-6, quando gli Warriors avranno il primo matchpoint contro Houston al Toyota Center:

Non giocherà in Gara-6. Possiamo tutti fare finta e dire che è in dubbio, ma non giocherà. Speriamo solo di riavere Kevin in campo ad un certo punto in questi Playoffs. Lui è molto amareggiato, ma anche contento per la vittoria dei suoi compagni.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.