Steve Kerr verso i Knicks, ma chiede un contratto da 30 milioni complessivi

Home

Si apprende dal sito della CBS che Steve Kerr, ex giocatore dei Chicago Bulls di Michael Jordan e analista di TNT negli ultimi anni, sarebbe vicinissimo ad un accordo con i New York Knicks. Kerr, che non ha mai allenato nella sua carriera, è finito sul taccuino di molte squadre alla ricerca di un allenatore nelle ultime settimane: i New York Knicks in primis, vista l’amicizia che lo lega a Phil Jackson, ma anche Los Angeles Lakers, Golden State Warriors e Utah Jazz.

La richiesta di Kerr comprenderebbe un quinquennale da 30 milioni di dollari complessivi, una cifra non indifferente dal momento che sarebbe anche la sua prima panchina di sempre. Per fare un paragone, Jason Kidd, attuale coach dei Brooklyn Nets, ha firmato un contratto di 4 anni per 10.5 milioni la scorsa estate.

Kerr dovrebbe rivelare la propria decisione all’inizio della prossima settimana, ma in questo momento sembra diretto nella Grande Mela.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.