Steve Nash rivela la principale ragione per cui gli è stata assegnata la panchina dei Brooklyn Nets

Home NBA News

Il neo-nominato allenatore dei Brooklyn Nets, Steve Nash, ha spiegato perché non ha dubbi sul fatto che si meriti il ​​lavoro. Alcuni hanno messo in dubbio le sue credenziali per il compito arduo che ha di fronte a sé, ma da parte sua, l’Hall of Famer non ha paura.

Secondo Nash, la sua vasta esperienza durante i suoi anni da giocatore lo ha preparato per questa sfida:

“Quello che posso fare è offrire i punti di forza e le qualità su cui ho costruito la mia carriera. Parte di questo è essere in grado di relazionarsi con giocatori di tutti i diversi livelli. Ho iniziato come scelta al primo turno, a volte ho avuto dei momenti davvero difficili e sono finito vicino nell’élite del basket. Questo aiuta la mia capacità di connettermi e guidare la mia squadra. Francamente penso che questa sia la più grande ragione per cui mi è stata offerta questa posizione”.

Tutto ciò non toglie che non abbia esperienza come capo allenatore nella NBA. È un dato di fatto, non ha alcun background da coach alle spalle. Prima di entrare a far parte dei Nets, Nash è stato consulente per i Golden State Warriors, che tecnicamente parlando non era un posto di allenatore.

Fonte: Nets Daily

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.