Stoccata di Sacchetti a Gallinari e Belinelli: “L’Azzurro bisogna sentirlo dentro, non solo a parole”

Home Nazionali World Cup 2019

Meo Sacchetti, commissario tecnico della Nazionale italiana, ha spiegato a La Repubblica il perché del rifiuto di Marco Belinelli e Danilo Gallinari:

“L’azzurro bisogno sentirlo dentro, non solo a parole ma anche con i fatti. L’assenza di Gallinari è grave, come anche quella di Belinelli naturalmente. Marco mi ha detto che la prossima stagione con gli Spurs sarà molto importante per lui e che avrebbe preferito prepararla al meglio”.

Il coach di Cremona non ha voluto soffermarsi troppo ma ha aggiunto che nemmeno Gianni Petrucci può fare miracoli:

“Non ha potuto fare nulla nemmeno Petrucci. Se manca la volontà, è difficile convincere un giocatore, se poi ci metti anche le richieste dell’NBA… Io speravo che essendo solo due partite, prima dell’inizio della stagione, potessero dire di sì. Andiamo avanti e non pensiamoci più”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.