Trade NBA

Strana trade in NBA: Mavs e Knicks si scambiano Koponen, ritiratissimo e quasi coach NBA. Il suo commento è EPICO!

Home NBA News

Il mercato NBA presenta a volte delle situazioni molto particolari. Una di queste è rappresentata dalla trade NBA conclusa qualche ora fa tra i Dallas Mavericks e i New York Knicks. Una operazione minore grazie alle quale i Mavs acquisiscono i diritti sul francese Melvin Ajinca (scelto ieri sera con la #51 da NY) mentre alla franchigia della Grande Mela vanno i diritti sul tedesco Ariel Hukporti, selezionato con la #58 dalla squadra del Texas.

Per far quadrare l’operazione, però, è stato coinvolto anche un altro elemento, Petteri Koponen, i cui diritti sono passati da Dallas a New York insieme a una minima somma in denaro. La particolarità risiede nel fatto che il finlandese, selezionato con la scelta n. 30 nel 2007, non ha mai giocato in NBA e si è ritirato da quasi due anni. Da allora ha allenato il team Next Gen dell’EuroLega e a breve farà parte dello staff dei San Antonio Spurs nella Summer League di Las Vegas.

L’ex Virtus Bologna (dal 2008 al 2012) e Reggio Emilia (nel 2021) ha scherzato sull’operazione tramite il suo account X.

Sono onorato della considerazione dei Knicks ma intendo onorare i miei impegni con gli Spurs. Ovviamente, una offerta economica indecente potrebbe cambiare le cose. Anche perché ho un’anca nuova, sono pronto.

Fonte: Pianeta Basket

Redazione BasketUniverso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.