Sui Dallas Mavericks torna lo spettro delle molestie sessuali: accusato anche il fotografo del team

Home NBA News

In casa dei Dallas Mavericks è ri-scoppiato il caos. Più di sei mesi dopo la famosa inchiesta di Sport Illustrated sulle molestie sessuali dei dirigenti texani ai danni di alcune impiegate, un simile scandalo colpisce nuovamente la franchigia.

Secondo il quotidiano Dallas Morning News, quattro ex-dipendenti dei Mavs hanno accusato lo storico fotografo ufficiale del team, Danny Bollinger, di averle molestate e di aver fatto commenti sessisti durante la loro collaborazione. Stando ai capi d’accusa, il fotografo, che gode dell’amicizia di Mark Cuban, sarebbe stato protetto dalla dirigenza, esattamente come successo con i colpevoli venuti a galla ad inizio 2018.

Nel frattempo Bollinger è stato allontanato temporaneamente dal team e il CEO dei Mavericks, Cynthia Marshall, assicura che si stiano svolgendo delle indagini interne per chiarire la scomoda situazione.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.