Super Belinelli! La Virtus Bologna apre le Top 16 di EuroCup battendo il Cedevita

Coppe Europee Eurocup Home

VIRTUS BOLOGNA 90 –  CEDEVITA OLIMPIA LUBIANA 76

(11-18; 35-16; 14-15; 30-27)

Dodici vittorie consecutive per la Virtus Bologna, seconda striscia di vittorie più lunga della storia dell’Eurocup. Belinelli è sontuoso, e dopo un primo quarto di difficoltà le V nere prendono il controllo della gara contro il Cedevita, aprendo le Top 16 di EuroCup con un successo.

La Virtus comincia in ogni caso con le polveri bagnate; Hunter sigla il -2 (8-10) sotto canestro. I padroni di casa faticano per il momento da oltre l’arco, e in fase difensiva soffrono Perry, che tra lunetta e penetrazioni costruisce il +8 sloveno (8-16). L’ingresso di Belinelli per ora non cambia la situazione: la Virtus sembra ritrovare fiducia, ma offensivamente continua a faticare. Il primo quarto termina 11-18.
Weems trova la prima tripla bolognese per il 15-20, e la fiducia di fine primo quarto si tramuta in canestri: Belinelli-show con un parziale solitario di 8 punti porta avanti la Virtus (23-22). Una tripla clamorosa dello stesso Beli cerca di costruire il primo allungo virtussino sul +5 (31-26) e sempre dalle mani dell’ex NBA trova il +10 poche azioni dopo. La gara è ormai sotto controllo e perfettamente indirizzata e la tripla del +15 di Markovic lo conferma: si va al riposo sul punteggio di 46-34.

L’inizio del terzo quarto è caratterizzato da polveri bagnate da entrambe le parti. Brown e Blazic provano in due occasioni a rimettere in partita i loro compagni con la tripla del -7, ma in entrambi i casi un cinico Teodosic ricaccia subito indietro gli avversari. Il Cedevita spreca malamente l’occasione di rientrare in gara sfruttando un’ingenuità di Alibegovic (antisportivo) e Adams e sigla subito dopo la tripla del +12 (60-48). Si va all’ultimo riposo sul 60-49.
Belinelli continua il suo ottimo esordio in EuroCup, facendo piovere triple su triple sulla difesa slovena. Una magia di Teodosic per Hunter chiude i conti sul 65-50: la Virtus deve solo amministrare, supportata dalle triple di Adams, gli assist del genio serbo e dagli ultimi punti di uno straordinario Beli.

VIRTUS BOLOGNA: Abass, Alibegovic, Markovic 6, Ricci 3, Adams 6, Belinelli 25, Hunter 22, Weems 13, Teodosic 13, Gamble 2.

CEDEVITA: Perry 22, Hopkins 10, Muric 6, Blazic 25, Brown 4, Hodzic 3, Jones 1, Dimec 4, Rupnik 1.

STATISTICHE COMPLETE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.