SUPER-COPPA LEGABASKET FEMMINILE: Schio ancora campione; Lucca esce a testa alta

A1 Femminile Home

SUPER-COPPA LEGABASKET FEMMINILE
FAMILA SCHIO – GESAM GAS LE MURA LUCCA 66-58
(18-10; 37-26; 51-43)

Ancora Schio, ancora Super-Coppa, la quarta consecutiva. Le “orange” si aggiudicano il trofeo con il punteggio di 66-58 alle spese di un’ottima Gesam Gas.
La squadra di Lucca comunque non ha mai mollato, mettendo paura alle campionesse in carica, confermando il loro percorso di crescita.

Le-mura-basket-logo

Lucca parte subito forte con Milic, ma Schio non si lascia intimorire firmando subito un allungo, chiuso da una tripla di Sottana (11-4 al 4’). Il team di Lucca risponde con Richter, ma sono comunque le campionesse in carica a chiudere in vantaggio (18-10 al 10’). La Gesam ci riprova ad inizio della seconda frazione, dove brilla la coppia Reggiani-Crippa, ma alla pausa è ancora la Famila a condurre i giochi (37-26 al 20’).
Nel terzo quarto la musica però sembra cambiare: questa volta è Schio, con Macchi, a premere sull’acceleratore, e portare il primo allungo sul 47-30. Le squadra di coach Diamanti sembra accusare il colpo, ma, grazie alla modifica del quintetto, riesce a produrre un mini break di 0-5 firmato Crippa-Rossi-Richter. Pedersen da man forte sotto canestro e ancoraRossi sigla il -9 (49-40 al 27’). La Famila regisce firmando un nuovo allungo, ma Lucca non si dà per vinta e sul finale di quarto il punteggio è di “solo” 51-43. Ancora Richter e Pedersen firmano il -3 lucchese, ma il talento di Macchi allarga ancora il margine tra le due formazioni. Pur con quest’ultima costretta alla panchina dopo il suo quarto fallo, sanzionato da un antisportivo, Schio riesce a trovare un nuovo vantaggio con la coppia Masciadri-Sliskovic (59-50 al 35’). Dalla lunetta Lucca si fa di nuovo sotto, ma nel finale Ress e Sottana chiudono definitivamente i giochi, appoggiate dalla compagna Gatti (66-58 al 40’).

Il coach di Lucca commenta così la sconfitta: “Il Famila ha vinto con merito. Ripensando al finale potevamo anche andare in vantaggio sfruttando qualche occasione ben creata, ma abbiamo commesso alcune ingenuità comprensibili a questo punto della stagione. La squadra non si è mai persa d’animo e ha lottato soprattutto alla fine. Adesso pensiamo al campionato e questa partita ci deve dare il giusto stimolo per fare bene anche in futuro”.

TABELLINO:
Famila: Gatti 9, Sottana 9, Honti 5, Spreafico 2, Masciadri 7, Sliskovic 11, Zandalasini 6, Ress 4, Reani, Macchi 13. All. Mendez
Gesam Gas: Templari, Rossi 14, Gaeta ne, Reggiani 8, Milic 10, Crippa 6, Richter 9, Benicchi ne, Ercoli, Pedersen 11. All. Diamanti

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.