Supercoppa A2: Biella travolge una rimaneggiata JB Monferrato

Serie A2 Recap

BOTTEGA VERDE BIELLA – JB CASALE MONFERRATO 97-80

(30-21; 25-12; 19-19; 23-18)

Un’ottima Pallacanestro Biella (targata Bottega Verde in onore della sponsorizzazione per la qualificazione alla scorsa Coppa Italia mai disputata) travolge una JB Casale Monferrato rimaneggiata (out l’argentino Redivo e l’ex Donzelli) in un Biella Forum ovviamente deserto. Un primo tempo quasi troppo bello per essere vero per la compagine dell’esordiente Squarcina, con 55 punti messi a referto contro i soli 33 subiti, con Laganà e Wojciechowscki subito nei panni di leader, ruolo per cui sono stati chiamati all’ombra del Mucrone, visto che di fatto sono gli unici biellesi a vantare un minimo di esperienza. Per Casale ottima prova di Thompson autore di 31 punti con una prestazione al tiro superiore al 50%, solita prova di spessore per capitan Martinoni.

La partita viene indirizzata già nel primo quarto con Biella che scava il solco verso metà periodo con un parziale di 13-0 grazie alle triple di Hawkins (buona prova nonostante la quarantena e una sola settimana di allenamento nelle gambe) e Laganà, e al 2+1 di Pollone. Casale prova a restare in scia grazie ai frequenti viaggi in lunetta, ma il primo canestro di Lugic in rossoblu fissa il punteggio sul 31-20 alla prima sirena. La schiacciata di Vincini dopo la tripla di Laganà portano i biellesi sul +15, prima che un letale Wojciechowscki dilati il distacco a +22 con due canestri. Il primo tempo finisce 55-33. Il secondo tempo serve agli allenatori per fare un pò di turnover con la Bottega Verde che raggiunge anche il +27, e con i “big” in panchina a riposare, la JB ricuce fino al -14 grazie a un ispirato Thompson. Termina 97-80 il primo derby stagionale.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.