NBA Milano Bayern Datome

Supercoppa italiana, è di nuovo sfida Virtus Bologna-Olimpia Milano

Serie A News

La stagione 2021/2022 inizia esattamente come era finita quella passata con Olimpia Milano e Virtus Bologna designate a giocarsi un titolo. L’11 giugno scorso, con un netto 4-0 in finale, fu la Virtus a strappare lo scudetto dal petto dei meneghini e oggi, a pochi giorni dall’inizio del nuovo campionato, l’Olimpia andrà a caccia di una piccola rivincita nella Supercoppa italiana. Palla a due stasera alle 21 alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno.

Speriamo che lo spettacolo sia garantito così come nelle due semifinali in cui le due squadre vincenti sono riuscite a staccare il pass per la finale solamente all’ultimo e al termine di concitate battaglie. Partiamo dai padroni di casa della Virtus Segafredo Bologna che dal 1995 (data dell’istituzione della competizione) ad oggi ha vinto solo una volta a fronte di ben 8 finali perse. Le V nere, che vinsero la prima edizione, in quest’occasione non partono favorite stando all’opinione dei bookmaker. Tuttavia, per chi volesse puntare proprio su di loro per una giocata sulla finalissima della Supercoppa 2021, è sempre possibile utilizzare uno dei bonus degli operatori AAMS. Su https://www.wincomparator.com/it-it/ sono disponibili le analisi dettagliate delle diverse promozioni degli allibratori.

Si diceva, Marco Belinelli e compagni sono reduci dalla semifinale contro l’Umana Reyer Bologna in cui si sono imposti di misura per 72-71. Protagonisti tra i campioni d’Italia sono stati Teodosic e la novità Hervey capaci di andare a segno rispettivamente con 14 punti e 8 assist e 17 punti e 9 rimbalzi. Nel finale è la miglior percentuale ai liberi di Bologna a fare la differenza e a regalare quella finale che mancava dalla passata stagione quando Milano alzò al cielo la coppa vincendo 75-68 alla Segafredo Arena casa della Virtus.

Per l’Olimpia quella di oggi sarà l’ottava finale di Supercoppa con un bilancio di 4 vittorie e 3 sconfitte. Detto dell’ultima vittoria, l’A|X Armani Exchange è arrivata a giocarsi questa sfida superando al penultimo atto della final eight l’Happy Casa Brindisi. Una gara dai due volti, anzi dai tre visto che Milano aveva toccato un massimo vantaggio di +16 durante il secondo quarto prima di farsi riprendere e superare da Brindisi che sul finale di terzo quarto aveva toccato quota +7 a 56-49. Quarto e ultimo parziale al cardiopalmo con sorpassi e controsorpassi: al 64-62 per Brindisi, ci pensano le triple di Shields e Delaney a riportare avanti l’Olimpia che nel finale sfrutta al meglio due liberi di Hall e si aggiudica il confronto.

Diamo ora un’occhiata agli ultimi 10 confronti tra Virtus Bologna e Olimpia Milano che si sono giocati tra campionato, Coppa Italia e proprio Supercoppa. La Virtus conduce 6-4 e, come detto, ha fatto man bassa degli ultimi 4 testa a testa nella finale scudetto della scorsa primavera. La media punti in questi ultimi 10 confronti è stata di 158 e nel complesso Milano ha segnato 8 punti in più rispetto alla Virtus Bologna. L’Olimpia, inoltre, è stata capace di concludere in vantaggio il primo tempo in 5 occasioni su 7. Dando invece un’occhiata alle ultime 10 gare disputate dalle due squadre, c’è un’inversione di tendenza nei punti messi a segno: la Virtus viaggia a 84 a partita, mentre l’Olimpia Milano a 78. Questo si riflette anche sui totali delle partite con 161 in quelle di Bologna e 152 in quelle di Milano.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.