Supercoppa, post Trieste-Venezia: Dalmasson contento per l’intensità, De Raffaele deluso dalla presentazione

Serie A News

Dopo la vittoria della Pallacanestro Trieste sulla Reyer Venezia per 76-69 sono intervenuti nella sala stampa dell’Alianz Dome, per commentare la gara, gli allenatori delle due compagni. Di seguito le loro dichiarazioni.

Coach Dalmasson, Trieste:

È stata una partita in cui abbiamo dovuto mettere in campo tutto quello che avevamo dentro di noi. Era normale fosse così, soprattutto contro una squadra come la Reyer. Venezia infatti è una squadra che sa giocare e vincere quando conta. Noi abbiamo retto mentalmente quando hanno fatto una serie di canestri che avrebbero potuto metterci in seria difficoltà. Sono molto contento della grande intensità difensiva, perché abbiamo concesso pochissimi punti e pochissimi rimbalzi. Ora dobbiamo vedere se tra tre giorni avremo recuperato le energie necessarie per fare una gara di grande generosità in casa di Venezia, dove sarà un’altra battaglia.”

Coach De Raffaele, Venezia:

Forse la cosa più positiva dell’intera partita è stata l’essere rientrati in una gara che Trieste aveva dominato fin da subito. Devo dire che siamo stati veramente modesti nell’esecuzione dei nostri soliti giochi, lasciando anche troppi spazi nell’uno contro uno. Abbiamo fatto meglio nel secondo tempo, sistemando un pò di cose difensivamente. Siamo rientrati in gara, vero, ma poi ci è mancato qualcosa per completare la rimonta, sia per la bravura di Trieste, sia per alcune situazioni. Merito dell’Allianz che per me è una squadra che può tranquillamente entrare nelle prime otto, vuoi per la campagna acquisti, vuoi per come si è comportata contro di noi. La mia squadra ha perso fluidità e questo ci ha portato a disunirci in difesa, ed è una cosa che non deve assolutamente succedere.”

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste 2004

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.