Supercoppa, Venezia passa a Trento con il solito gran finale di Austin Daye

Home Serie A Recap

DOLOMITI ENERGIA TRENTO 73 – UMANA REYER VENEZIA 77

(18-15, 12-17, 22-20, 21-25)

Reyer Venezia dalle vecchie abitudini: buonissima difesa, partita arcigna e un sontuoso Austin Daye nel finale. Gli orogranata vincono l’ennesima gara in volata della gestione De Raffaele grazie a due triple nell’ultimo minuto dell’ex Pesaro, decisivo nel finale sul campo di Trento.

A partire meglio era stata proprio l’Aquila (16-7 dopo 6′) ma Venezia ha la capacità di restare lì pur senza brillare per il 18-15 di fine primo periodo. In evidenza Casarin che firma l’aggancio in apertura di secondo quarto, poi l’Umana mette la testa avanti grazie ai rimbalzi offensivi e alle triple della coppia Watt – De Nicolao. Morgan però continua ad essere molto pericoloso e si avvale anche del buon impatto di Ladurner per tenere lì Trento (30-32 all’intervallo). Si fa vedere anche Browne nella terza razione ma la Dolimiti Energia arriva al massimo al +6, troppo poco per staccare i veneti che restano agganciati e poi, in volata, piazzano la zampata decisiva con Daye.

Continua a trarre buone indicazioni lo staff reyerino che si gode la seconda vittoria consecutiva, Trento invece incassa un altro ko dopo quello di Trieste ma può sorridere comunque, considerando le assenza di Martin e Maye.

TABELLINI

Trento: Jovanovic, Pascolo 8, Browne 11 (6 ass), Forray 4, Sanders 11, Mezzanotte 4, Lechtaler n.e., Morgan 14, Williams 13 (10 rimb), Ladurner 8. Coach: Brienza.

Venezia: Casarin 5, Stone 3, Bramos 2, Tonut 13, Daye 17, De Nicolao 8 (5 ass), Chappell, Mazzola 6, D’Ercole n.e., Cerella, Fotu 11, Watt 12 (9 rimb). Coach: De Raffaele.

STASTISTICHE COMPLETE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.