Team USA si ricompone e passeggia sull’Iran

Nazionali Olimpiadi 2021

Stati Uniti 120 – 66 Iran

(28-12; 32-18; 22-13; 38-23)

 

 

Buona la seconda per Team USA. Dopo lo scivolone contro la Francia alla prima giornata, gli uomini di coach Popovich superano agevolmente l’Iran, dando prova di tutto il loro potenziale offensivo. La gara viene indirizzata sin dal primo quarto: dopo un inizio non eccezionale, gli americani ingranano con Adebayo, Holiday e Lillard, toccando il +11 (23-12). La maggiore solidit√† difensiva completa l’opera, e un jumper di Middleton chiude il primo quarto sul 28-12.
L’Iran non riesce nemmeno a provarci. LaVine prima firma il +20 (35-15) e poco dopo il +30 (47-17) con una tripla in step back. Popovich preferisce comunque tenere in campo i super titolari, permettendo alla squadra di incrementare ulteriormente il vantaggio: il primo tempo termina 60-31.

Gli americani non hanno alcuna intenzione di fermarsi, nemmeno a vittoria assicurata. Adebayo firma il 66-30, Devin Booker il +38 (70-32) a 17 minuti dalla fine. A infrangere la soglia del +40 √® una tripla di Middleton (75-34) dopo una stoppata di Durant su Jamshidijafarabadi. All’Iran non riesce la reazione d’orgoglio, e il terzo quarto termina 82-43.
L’obiettivo di Team USA diventano quindi i 50 punti di distacco, anche in ottica differenza canestri. Mantenendo alto il livello difensivo, il traguardo viene raggiunto da una tripla di Tatum (108-57), dopo che la soglia dei 100 era stata superata a 5 minuti dalla fine da LaVine. McGee e Booker completano l’opera: termina 120-66.

Stati Uniti: Johnson 4, LaVine 13, Lillard 21, Durant 10, Middleton 10, Grant 4, Tatum 14, McGee 9, Holiday 8, Adebayo 6, Green 5, Booker 16.

Iran: Vahedi 0, Jalalpoor 0, Hassanzaedh 4, Davarpanah 8, Jamshidijafarabadi 14, Nik Khahbahrami 2, Haddadi 14, Rezaeifar 13, Rostampour 0, Geraimpoor 0, Kazemi 5, Yakchalidehkordi 6.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.