Terry Rozier aiuta i Celtics a ritrovare lo scomparso Robert Williams: “Ero da mia zia”

Home NBA News

I Boston Celtics avevano in programma di fare una conference call alle 11 (a Boston sono indietro di 6 ore rispetto all’Italia) con la loro 27esima scelta al Draft Robert Williams. Solo che, come riporta Espn, la franchigia non è riuscita a mettersi in contatto con il prodotto di Texas A&M.

In soccorso di Danny Ainge è arrivato Terry Rozier, il quale ha contattato Williams tramite FaceTime e permesso ai Celtics di organizzare la conference call spostandola nel pomeriggio.

In realtà Roberts ha spiegato che, essendo molto stanco dopo la nottata del Draft, era semplicemente andato a dormire a casa della zia:

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.