The Flexx, ecco Ivanov: “Nessuna preoccupazione di classifica, siamo una squadra nuova”

Serie A News

E’ arrivato da pochi giorni e oggi è stato ufficialmente presentato Deyan Ivanov, il lungo che la The Flexx ha messo sotto contratto per sopperire alle assenze di Kennedy e per rinforzare una rosa che ha perso anche Sanadze e McGee.  Domenica per lui subito il debutto al Palacarrara contro Torino, sua ex squadra (per otto partite) due anni fa.

“La classifica al momento non deve preoccuparci – ha esordito il giocatore bulgaro – ricordo quando giocavo a Caserta che abbiamo infilato 10 sconfitte di fila e poi le cose sono andate meglio. I tifosi sono dalla nostra parte anche dopo 6 ko,  quindi dimentichiamo quello che è stato finora e concentriamoci sul futuro: con il rientro di McGee, l’arrivo prima di Gordon e adesso mio, siamo una squadra completamente nuova rispetto a un mese fa”.

A Pistoia, oltre a Ron Moore, ritroverà anche Vincenzo Esposito: “La presenza di Vincenzo in panchina mi ha spinto ad accettare la proposta della società biancorossa – ammette Ivanov – volevo tornare in Italia, anche perché in Turchia il livello non era esaltante, e quando c’è stata la possibilità di ritrovare lui, un allenatore con cui mi sono trovato benissimo, non ho avuto dubbi ad accettare. Conosco anche Gordon, e da questi primi allenamenti sono rimasto favorevolmente impressionato anche da Gaspardo. La classifica è bugiarda, valiamo più dei 4 punti”.

Il futuro più immediato si chiama Torino. Per l’ex Montegranaro e Caserta come detto sarà un ritorno al passato. “In due anni sono cambiate tante cose, di quella squadra non è rimasto nessuno. Per cui pensiamo a vincere, abbiamo tutte le carte in regola per farcela-“.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.