Thomas prende per mano Sassari e la Dinamo espugna Varese

Coppe Europee Europe Cup Home

PALLACANESTRO VARESE – DINAMO BANCO DI SASSARI: 69-79

(15-18, 14-20, 23-26, 17-15)

Sassari si guadagna l’undicesima vittoria della sua Europe Cup sul campo della Enerxenia Arena con un Thomas da 24 punti e resistendo ai continui tentativi di rimonta dei padroni di casa. Varese trova un Salumu sopra le righe e cerca di arrangiarsi senza gli apporti di Avramovic e Scrubb, imprecisi e forse stanchi della gara di domenica scorsa.

Sassari mette subito la testa avanti cercando di non subire l’iniziativa varesina, come nella sconfitta di domenica. Allora Spissu e Carter fanno 3-7, poi Varese comincia a manovrare sull’asse Moore – Cain e produce i primi problemi nell’area della Dinamo (9-7). Spissu, caldissimo, tiene alte le percentuali dalla lunga distanza (3/3 dopo 10′) e con l’apporto di una second-unit ricca dei punti di Polonara la Dinamo ha la meglio nei primi 10 minuti di gara (15-19). Tambone fa esplodere una bomba in uscita dalla panca, ma Sassari ci va pesante: Polonara e Thomas mandano in confusione l’intero sistema varesino che anche in attacco fatica a trovare fluidità. Sassari collassa in modo efficace il pitturato, Caja rimette Archie per trovare dinamicità ed efficacia ma ci pensano di nuovo Carter e Thomas con un parziale di 8-3 a portare il Banco sul 28-38.

La Openjobmetis necessita di una scossa per non soccombere. In uscita dagli spogliatoi, la rinascita bianco-rossa non si fa attendere. Caja prova a lasciare spazio a Salumu e il belga lo ripaga con gli interessi: 13 punti – 15 della squadra – nell’arco di 4 minuti riportano Varese sul 44-45. Ma a Sassari basta davvero poco per riaccendersi. Un paio di triple di Thomas e Polonara ridanno vigore l’attacco sardo che gode dei favori dell’americano – 3 bombe nel finale di quarto – e con Spissu e Polonara tira lo strappo decisivo (52-64). Non basta a Varese un parziale di 8-0 firmato Avramovic – Archie – Iannuzzi per riprendere in mano una gara che scappa a metà del quarto finale. Moore fa 62-69, ma con un Thomas da 18 punti e altre due triple in finale di gara, Sassari può festeggiare (69-79).

Pallacanestro Varese: Avramovic 4, Cain 7, Ferrero 3, Moore 9, Natali 3, Archie 9, Gatto NE, Iannuzzi 7, Salumu 16, Scrubb 2, Tambone 9, Verri NE;

Dinamo Banco di Sassari:  Carter 13, Gentile 3, Magro 0, Spissu 18, Thomas 24, Cooley 3, Devecchi 0, Diop 0, McGee 2, Pierre 6, Polonara 10;

Trovate qui tutte le statistiche complete

  • 9
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.