Timma è straordinario: la Lettonia recupera e batte la Russia

Nazionali

Dopo la netta vittoria della Slovenia sull’Islanda, scendono in campo la Russia di Shved e la Lettonia della coppia Porzingis-Bertans: i russi sono in testa grazie alle tre vittorie ottenute mentre i lettoni inseguono con due successi ed una sconfitta. La Lettonia, dopo un primo tempo molto complicato, dimostra di essere solida e porta a casa la vittoria: finisce 69-84.

Durante il primo quarto di gioco, anche a causa dei numerosi falli (11), la partita stenta a decollare: Mozgov e Timma sono i migliori e la Russia al 10′ è avanti di tre lunghezze (15-12). Se da un lato la Lettonia, che deve fare i conti all’intervallo lungo con i quattro falli commessi da Porzingis, non riesce ad entrare nella partita, dall’altro lato ci sono Mozgov e Fridzon che consentono alla Russia di chiudere il primo tempo sul +10 (44-34 al 20′). I lettoni, migliorando nella propria metà campo e trovando qualche soluzione offensiva diversa dal solito, anche senza il miglior Porzingis riescono a rientrare definitivamente in partita: dopo la tripla del sorpasso di Timma arriva il canestro sulla sirena di Dmitrij Kulagin che fissa il punteggio sul 52-52. La Lettonia, ancora una volta grazie a Timma, scappa definitivamente sul +10 (61-71) e riesce a conquistare la vittoria (69-84).

TABELLINI

Risultato finale: Russia – Lettonia 69 – 84

Parziali: 15-1229-228-1817-32

Russia: Shved 21, Baburin NE, Fridzon 5, Ivlev, Antonov 6, Zubkov 7, Khvostov 3, Mozgov 16, Vorontsevich 4, D. Kulagin 2, M. Kulagin, Kurbanov 5.

Rimbalzi: 26+9 (Mozgov 4+2)

Assist: 16 (Shved 6)

Lettonia: Porzingis 11, Blums, Davis Bertans 9, Dairis Bertans 8, Timma 22, Smits 11, Janicenoks, Strelnieks 9, Skele NE, Grazulis NE, Peiners 4, Meiers 10.

Rimbalzi: 24+11 (Timma 4+2)

Assist: 18 (Dairis Bertans 6)

Fonte foto: fiba.basketball

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.