Tony Parker vuole il rinnovo con San Antonio, se non arriverà potrebbe lasciare gli Spurs

Home

599191_le-francais-tony-parker-des-san-antonio-spurs-lors-du-match-contre-les-memphis-grizzlies-a-san-antonio-le-19-mai-2013

Potete immaginare dei San Antonio Spurs senza Tony Parker? Da quando il francese, Tim Duncan e Manu Ginobili si sono uniti per dare continuità alla dinastia dei vincenti Spurs, il trio del Texas ha sempre fatto paura a tutte le squadre NBA.

Manu Ginobili ha rinnovato in estate, dopo aver pensato anche al ritiro, Tim Duncan si è ridotto della metà lo stipendio per restare a San Antonio, Tony Parker, il più giovane dei tre con 31 anni, ha il proprio contratto in scadenza nel 2015, nonostante nella prossima stagione esso non sarà per nulla garantito.

Il playmaker francese, fresco campione d’Europa, è finito al centro di rumors che lo vorrebbero prima del 2015 ai New York Knicks. Parker, commentando tali notizie, ha dichiarato di voler restare a San Antonio e di volere un rinnovo del contratto, ma se ciò non accadrà valuterà tutte le offerte dicendosi anche pronto gli Spurs.

Nel 2015 Parker avrà 33 anni e non sarà l’unico free agent di alto livello, i Knicks avranno l’opportunità di firmare anche Kevin Love, LaMarcus Aldridge, Rajon Rondo, Marc Gasol o Roy Hibbert. La notizia di un possibile addio agli Spurs però farà senz’altro rabbrividire i tifosi dei texani, che però nel 2015 potrebbero ritrovarsi in piena ricostruzione con gli eventuali ritiri di Duncan e Ginobili.

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.