Top of the Week Serie A: il miglior quintetto e l’MVP della nona giornata

Home Serie A News

Un altro turno di Serie A è alle spalle, perciò è ora di passare in rassegna tutti i match del sabato e della domenica per eleggere i “Top of the Week” di questa settimana. Presenti ben 3 nuovi volti, uno dei quali anche MVP, e ancora una volta c’è un giocatore italiano; vediamo di chi si tratta.

MVP DELLA SETTIMANA

Il migliore del nono turno di Serie A è Jeremy Simmons, il lungo della OpenjobMetis Varese. Nella complicata partita casalinga contro la Reyer Venezia, ha messo a segno una doppia doppia roboante da 17 punti e 13 rimbalzi. Alla prima apparizione nel quintetto ideale, il centrone da Zachary si prende anche il titolo di MVP della settimana, perché sfornare una prestazione simile contro una corazzata come Venezia (nonostante il momento non idilliaco) non è certo da tutti.

IL QUINTETTO IDEALE

PM: Milos Teodosic (Virtus Bologna)

Torna nel quintetto della settimana Re Milos. Entra dalla panchina e spacca il match contro Trieste, soprattutto nel secondo tempo. 24 punti tirando con il 100% da due e 5/10 da dietro l’arco. Per quanto si è visto in questo inizio di campionato, ogni volta che la Virtus deve lottare fino all’ultimo possesso per strappare i due punti, il serbo si carica tutti sulle spalle e dimostra di essere di un’altra categoria.

G: Tomas Kyzlink (Roma)

Nel posticipo contro Pesaro si è rivelato un vero e proprio giustiziere. 20 punti spalmati perfettamente in tutti e 4 i quarti, preciso da due e pronto a far male nel momento decisivo da dietro l’arco (sua la tripla che ha definitivamente chiuso il match); oltre ad esser stato ordinato e reattivo in difesa. Il tutto in 37 minuti di gioco, nei quali ha tenuto benissimo il campo, conscio che è una pedina fondamentale per coach Bucchi.

AP: Alessandro Gentile (Trento)

Nonostante la sconfitta dell’Aquila, il figlio di Nando si merita un posto nel quintetto della settimana. Contro Cremona ha chiuso con 25 punti e 6 assist in 35 minuti di gioco. AleGent è stato il faro offensivo della Dolomiti Energia per tutta la partita; inoltre, è grazie a lui che i bianconeri sono tornati a contatto nel momento decisivo del match, nonostante poi alla fine siano stati gli avversari ad avere la meglio.

AG: Isaac Fotu (Treviso)

Prima volta tra i “Top of the Week” per il nativo di York. Questa settimana Fotu è stato decisivo nella vittoria interna della sua De’ Longhi contro Brescia. Mortifero al tiro 6/10 da 2 e 3/3 da tre punti per un totale di 23, inoltre ha catturato anche 7 rimbalzi. Si prende di forza e voglia lo spot di 4 nel quintetto ideale, con la stessa rabbia che gli ha permesso di prendere per mano i suoi compagni e portarli ad una vittoria pesantissima in chiave salvezza, visti i risultati sugli altri campi.

C: Jeremy Simmons (Varese)

Presenza fisica e intimidazione. Contro i campioni di Venezia, l’ex Montegranaro ha messo a segna una prestazione da vero leader del pitturato: 17 punti e 13 rimbalzi, di cui 8 offensivi, in ben 41 minuti di impiego. Molto cercato dai compagni in fase offensiva, oltre che bravo a non dare per scontato nessun possesso; costante e fisico anche nell’altra metà campo. D’altronde, è lui l’MVP della settimana.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.